Verona Tomorrow
Accedi

Verona rinnova la gestione dei rifiuti

Un nuovo regolamento per un futuro sostenibile e responsabile

A Verona si apre una nuova era nella gestione dei rifiuti, segnata dall’approvazione di un aggiornamento normativo significativo da parte del Consiglio comunale.

Questo aggiornamento, deliberato giovedì sera, rappresenta un importante passo avanti rispetto al quadro regolamentare del 2008, incidendo anche sulla gestione dei rifiuti verdi. Nel corso della sessione, il sindaco Damiano Tommasi ha fornito chiarimenti su specifiche interrogazioni, tra cui quella presentata dalla consigliera Patrizia Bisinella riguardante l’acquisto di una nuova stella per la città.

Con una decisione che ha raccolto 22 voti favorevoli e superato le opposizioni, il Consiglio comunale ha dato il via libera a una strategia che mira a un servizio di smaltimento rifiuti più efficiente e sostenibile. Questa strategia è vista come una risposta essenziale alle crescenti esigenze ambientali e normative, spingendo verso una maggiore differenziazione dei rifiuti e un coinvolgimento attivo della comunità nella gestione responsabile dei rifiuti.

Le innovazioni introdotte con il nuovo regolamento includono, tra le altre, l’ampliamento delle aree con cassonetti ad accesso controllato e misure specifiche per la gestione dei rifiuti durante eventi pubblici. Verranno inoltre nominati Ispettori Ambientali per garantire il rispetto delle norme e promuovere comportamenti virtuosi, con l’introduzione di una tariffa sui rifiuti che premia le pratiche sostenibili.

Particolare attenzione è stata rivolta alla raccolta dei rifiuti verdi, con l’introduzione di un servizio a pagamento affiancato da soluzioni gratuite per la raccolta itinerante. L’assessore all’Ambiente, Tommaso Ferrari, ha sottolineato l’importanza di questo aggiornamento regolamentare non solo come strumento normativo ma come leva per promuovere un cambiamento culturale verso una maggiore responsabilità ambientale.

Parallelamente, il Consiglio comunale ha approvato un progetto per potenziare l’accesso e l’utilizzo dei servizi digitali tra i cittadini, in collaborazione con comuni limitrofi, enfatizzando l’importanza dell’autonomia digitale e di una maggiore efficienza nelle interazioni con le pubbliche amministrazioni.

Infine, sono state discusse e approvate diverse mozioni, tra cui una volta a istituire un “Tavolo dell’abitare” per affrontare l’emergenza abitativa e un’altra per promuovere l’iniziativa popolare come strumento di partecipazione civica. Il Consiglio ha inoltre reso omaggio a Remo Bresciani, ex consigliere scomparso, evidenziando il suo impegno politico e la sua dedizione alla comunità.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un momento di riflessione e crescita professionale in compagnia dell'ex calciatore e educatore Damiano Tommasi....
Analisi degli eventi che hanno portato all'annullamento della sfilata e alla disputa tra le parti...
Ultimatum del Comune al Bacanal del Gnoco per garantire la sicurezza della manifestazione...
Verona Tomorrow