Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Il Parco Natura Viva di Bussolengo ha festeggiato un anno eccezionale

Nel 2023 ha accolto 40 nuovi animali, rafforzando i suoi progetti di conservazione

Nel corso del 2023, il rinomato Parco Natura Viva di Bussolengo ha festeggiato un anno eccezionale, caratterizzato dall’arrivo di 40 nuove creature appartenenti a 15 diverse specie. Questo notevole incremento ha rafforzato il suo impegno nel campo della conservazione della fauna selvatica, con un’enfasi particolare sulle specie a rischio. Con la conclusione della stagione il 7 gennaio, il parco si è preso una pausa per prepararsi alla riapertura prevista all’inizio di marzo. Questo periodo di chiusura permette sia agli animali che allo staff di riorganizzarsi per accogliere al meglio i visitatori nella nuova stagione.

Durante il suo 54° anno di attività dedicato alla tutela della biodiversità, il Parco Natura Viva ha ospitato per la prima volta sei nuove specie, tra cui il formichiere gigante, i fagiani di Edwards e le testuggini zampe gialle. Questi nuovi arrivi hanno portato la collezione del parco a comprendere oltre 1500 esemplari, di cui il 70% fa parte di progetti di conservazione sia in situ che ex situ. L’ultimo anno ha visto importanti successi nella conservazione, inclusa la quinta reintroduzione in natura di bisonti europei e la migrazione guidata dell’ibis eremita, oltre alla nascita in Thailandia di un pulcino di avvoltoio reale indiano. La ricerca scientifica ha raggiunto nuovi traguardi con 80 studi pubblicati su riviste specializzate e un incremento del 34% nelle visite guidate, sottolineando l’importanza dell’educazione pubblica.

Uno dei trionfi più significativi è stato il ritorno dell‘orice dalle corna a sciabola, un tempo estinto in natura, ora ridimensionato a “in pericolo critico” sulla Lista Rossa dell’IUCN. Cesare Avesani Zaborra, CEO del Parco Natura Viva, ha sottolineato come la collaborazione a livello locale, europeo e globale sia fondamentale per il ripristino della biodiversità. Progetti come quelli dedicati al bisonte europeo, all’ibis eremita, all’avvoltoio gipeto e al capovaccaio sono esempi emblematici di questo impegno.

Il 2023 ha segnato anche la prima nascita di testuggini radiata in un parco zoologico italiano, un traguardo importante per la conservazione di questa specie endemica del Madagascar. In aggiunta, il know-how del parco è stato fondamentale nella realizzazione di un protocollo per l’allevamento del Sarcogyps calvus, che ha portato alla nascita del primo pulcino di avvoltoio reale indiano in Thailandia dopo vent’anni di tentativi.

Caterina Spiezio, responsabile del settore ricerca e conservazione, enfatizza l’importanza dell’osservazione del comportamento animale nel valutare il loro benessere. Grazie a questi studi, il Parco Natura Viva ha sviluppato l’indice Behavioral Variety Index, uno strumento scientifico per monitorare il benessere degli animali. Il parco è anche attivamente coinvolto in 13 progetti di ricerca con collaborazioni universitarie a livello nazionale e internazionale.

Il Parco Natura Viva si impegna in progetti di conservazione non solo in Europa, ma anche in Sudamerica, Asia, Africa, Madagascar e Seychelles. La maggior parte della sua collezione zoologica è coinvolta in questi progetti, con esempi notevoli come le testuggini europee, l’ibis eremita, e il bisonte europeo.

Katia dell’Aira, responsabile del settore educativo, evidenzia l’importanza dell’educazione per la protezione delle specie, con un focus particolare sull’inclusione e sulla biodiversità. La Fondazione ARCA, l’ente no-profit associato al parco, svolge un ruolo cruciale nel sostegno a progetti di ricerca e conservazione, costruendo una rete di volontari per sensibilizzare il pubblico sui temi della conservazione della biodiversità.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sottotitolo: SkyAlps ha annunciato la soppressione del collegamento diretto Verona-Roma, cosa significa per i passeggeri?...
A partire da mercoledì 6 marzo, i visitatori avranno l'opportunità di immergersi nell'atmosfera romantica della...
Sicurezza e coraggio, il ruolo chiave di un addetto alla vigilanza nella gestione di un...
Verona Tomorrow