Verona Tomorrow
Accedi

Femminicidio a Riese Pio X: il Veneto in lutto per una giovane mamma

Il governatore Luca Zaia annuncia il lutto regionale in seguito all'atroce omicidio

Il Veneto è in lutto, colpito da un atroce crimine che ha scosso la comunità regionale. Il governatore Luca Zaia ha annunciato il lutto regionale nel giorno del funerale di una giovane mamma di soli 26 anni, vittima di un femminicidio brutale avvenuto a Riese Pio X, nel territorio di Treviso.

Questa tragedia ha scosso profondamente il Veneto, poiché non solo ha portato via la vita di una giovane donna, ma ha anche messo fine alla vita non ancora nata del suo nascituro dato che era in attesa del secondo figlio, oltre al bimbo di 4 anni che già aveva.

Il governatore Zaia ha condannato fermamente questo crimine efferato, sottolineando quanto sia drammatica la situazione: “Siamo davanti a un femminicidio dai contorni estremamente drammatici: due vittime, una mamma e la sua creatura, non ancora venuta al mondo, sono stati quest’oggi uccisi barbaramente. Un fatto che fa rabbrividire e, ancora una volta, indignare“.

Ciò che rende questa tragedia ancora più sconvolgente è che è avvenuta solo pochi giorni dopo le esequie di un’altra vittima di femminicidio, Giulia Cecchettin, il cui ricordo era ancora vivo nella mente della comunità. Questa spirale di violenza ha portato il governatore Zaia a proclamare il lutto regionale in onore delle vittime.

Luca Zaia ha sottolineato che questi crimini non sono più una questione limitata alle singole famiglie coinvolte, ma rappresentano uno sfregio per l’intera comunità. Ha chiesto una risposta ferma da parte di tutta la società, a partire dalle istituzioni, per fermare questa ondata di violenza contro le donne.

Il governatore ha anche voluto esprimere la sua vicinanza ai familiari della vittima, affermando: “È tutto così molto triste di fronte alla storia di una ragazza, una mamma, di soli 26 anni, la cui vita è stata oggi strappata a coltellate. Voglio esprimere il mio cordoglio più commosso e sentito alla famiglia di Vanessa e all’intera comunità di Riese“.

Infine, Zaia ha manifestato la sua fiducia nelle forze dell’ordine e nella magistratura affinché il criminale responsabile di questo atroce delitto venga presto assicurato alla giustizia. La speranza è che la giustizia sia fatta per la giovane mamma e per tutte le vittime di femminicidio, mentre la comunità del Veneto cerca di guarire dalle ferite causate da questi tragici eventi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il resoconto dell'incidente avvenuto il 22 febbraio con operazioni di soccorso e rilievi delle autorità...
Giovane irregolare sorpreso con hashish e cocaina, in attesa di udienza di convalida...
Un violento tamponamento coinvolge sull'A22 del Brennero un furgone e un mezzo pesante...
Verona Tomorrow