Verona Tomorrow
Accedi

Verona rivoluziona la regolamentazione di estetica e body art

Innovazione per le professioni di parrucchieri, estetisti, tatuatori e piercer, Verona stabilisce nuovi standard

Il recente sviluppo normativo a Verona ha portato all’adozione di un aggiornato insieme di regole per la regolamentazione delle professioni di parrucchiere, estetista, tatuatore e piercer. Questa nuova normativa, che ha ricevuto il via libera dalla giunta comunale e attende l’approvazione del Consiglio Comunale, mira a modernizzare e adeguare le norme alla realtà attuale del settore.

Il cuore di questa rinnovata regolamentazione è l’introduzione della figura del responsabile tecnico. Questa figura riveste un ruolo cruciale nell’assicurare la conformità alle norme amministrative e sanitarie in tutte le sedi dove si esercitano tali professioni. Questa responsabilità può essere assunta dal titolare dell’attività, un socio, un familiare collaboratore o un dipendente qualificato. Il loro compito primario sarà quello di garantire la presenza costante durante le ore di apertura e il rispetto delle normative vigenti.

Un aspetto significativo di questa normativa riguarda le attività di tatuaggio e piercing. Nonostante la mancanza di una normativa nazionale specifica per queste professioni, il nuovo regolamento prevede l’adozione delle linee guida stabilite dalle circolari ministeriali e dalle normative regionali. Questo include nuove modalità per la condivisione degli spazi di lavoro, come l’affitto di postazioni, una pratica non contemplata nel precedente regolamento.

Il Comune di Verona, attraverso una nota ufficiale, ha sottolineato come il nuovo regolamento renda più semplice l’iter per ottenere le necessarie autorizzazioni, semplificando di fatto le procedure per l’avvio, il trasferimento, la modifica e la cessazione di queste attività. Ogni attività dovrà presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) come previsto dal nuovo quadro normativo.

L’assessore al commercio, Italo Sandrini, ha evidenziato l’impegno dell’assessorato nell’aggiornare i regolamenti in linea con le normative vigenti. Questo sforzo ha incluso la consultazione con le varie associazioni di categoria, che hanno espresso un parere favorevole sul nuovo regolamento. La revisione e l’approvazione di queste norme rappresentano un passo importante verso una maggiore regolamentazione e professionalizzazione di queste attività a Verona, in linea con le evoluzioni socio-economiche e le esigenze del settore.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow