Verona Tomorrow
Accedi

La provincia di Verona pperimenta una nuova tecnologia per risolvere i problemi dei dossi sulla SP45

Un approccio rivoluzionario per migliorare la qualità delle strade provinciali

La Provincia di Verona ha annunciato un ambizioso progetto volto a risolvere il persistente problema dei dossi sulla SP45 Var, nel territorio di San Pietro di Morubio. L’intervento, che prenderà il via a gennaio 2024, rappresenta una risposta innovativa ai danni del piano stradale che affliggono da anni questa importante arteria.

Un Quadro Attuale

La SP45 Var ha subito negli anni significativi deterioramenti del suo piano stradale, principalmente a causa di materiali precedentemente utilizzati nella sua costruzione. La Provincia di Verona ha riconosciuto la necessità di un intervento radicale per migliorare la sicurezza stradale e la qualità del percorso.

La Soluzione Sperimentale

La soluzione proposta dalla Provincia è all’avanguardia: l’inserimento di giunti di dilatazione appositamente progettati in punti critici, dove i dossi sono più evidenti. Questi giunti sono composti da gabbioni in metallo compressibili, riempiti con ciottoli sintetici e coperti da lastre in calcestruzzo. L’obiettivo è creare un sistema capace di assorbire i movimenti del materiale del sottofondo, preservando così l’uniformità della superficie stradale.

Un Approccio Combinato

Parallelamente, alcune sezioni con dossi saranno trattate in modo tradizionale, mediante fresatura e ribitumatura. Questa strategia mira a garantire un intervento completo sulla SP45 Var, affrontando in modo mirato diverse problematiche del piano stradale.

Un Investimento per il Futuro

L’investimento previsto per questo intervento sperimentale è di circa 150 mila euro, con la prospettiva di estendere la stessa tecnologia anche ad altre tratte, se dimostrerà di essere efficace. La SP20/a, nel territorio di Sorgà, è destinata a beneficiare di un analogo intervento, dimostrando l’impegno della Provincia nella ricerca di soluzioni sostenibili.

Implicazioni per la Circolazione

Per garantire la sicurezza degli automobilisti durante i lavori, è previsto un abbassamento temporaneo del limite di velocità a 50 chilometri orari. Questa misura, valida per circa un chilometro della SP45 Var, entrerà in vigore con l’installazione dell’adeguata segnaletica stradale, offrendo un periodo di transizione sicuro prima dell’inizio dei lavori straordinari.

Prospettive Future

Se la soluzione sperimentale si dimostrerà soddisfacente, la Provincia di Verona prevede di applicare lo stesso metodo anche alle tratte rimanenti, consolidando un approccio innovativo per la manutenzione delle strade provinciali. Con l’ultimo intervento di fresatura eseguito nel luglio 2021, questo nuovo progetto segna un passo deciso verso soluzioni più efficaci e durature.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Strategie di vigilanza urbana, autovelox, telelaser e UMP a tutela dei cittadini...
L'ateneo scaligero si distingue per l'incremento significativo delle immatricolazioni e l'ampliamento dell'offerta formativa, in linea...
La vicepresidente della Regione del Veneto, Elisa De Berti, illustra i dettagli dell'importante intervento infrastrutturale....
Verona Tomorrow