Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Rivoluzione nella chirurgia del ginocchio, camminare il giorno successivo è possibile

Il metodo innovativo dell'Aoui di Verona riduce tempi e costi di riabilitazione

L’innovativa tecnica di sostituzione delle ginocchia presso l’Aoui di Verona ha segnato un importante progresso nella chirurgia ortopedica. Questo metodo, che permette ai pazienti di camminare già il giorno successivo all’operazione, è stato applicato con successo a sei persone, dimostrando notevoli benefici sia in termini di costi ospedalieri che di rischi ridotti.

Presso il reparto di ortopedia e traumatologia dell’Aoui, un team multidisciplinare, guidato dal professor Bruno Magnan e composto da esperti in varie discipline mediche, ha lavorato per migliorare il processo di recupero post-operatorio. Il loro approccio ha permesso ai pazienti di intraprendere un percorso riabilitativo più rapido ed efficace, riducendo notevolmente i tempi di degenza ospedaliera.

Questo nuovo protocollo si è concentrato sul trattamento simultaneo di entrambe le ginocchia, una pratica ancora oggetto di dibattito nell’ambito ortopedico. I pazienti coinvolti nello studio, tre uomini e tre donne di età compresa tra i 52 e i 77 anni, non avevano patologie gravi. Hanno mostrato risultati promettenti, recuperando rapidamente la capacità di camminare e raggiungendo una flessione delle ginocchia di 90 gradi senza dolore.

Il team ha adottato un approccio che combina l’esperienza chirurgica con una gestione efficace del processo riabilitativo, noto a livello internazionale come “fast-track“. Questo ha permesso una mobilizzazione precoce del paziente e un recupero più veloce, confermando l’importanza di un’esperienza chirurgica consolidata e di una gestione organizzativa complessa.

In aggiunta, il dottor Ermes Vedovi ha sottolineato l’importanza di un approccio fisioterapico che consideri anche le alterazioni posturali, mentre il fisioterapista Simone Patuzzo ha introdotto tecniche innovative per la mobilizzazione articolare. Il loro lavoro ha portato a un metodo di riabilitazione che minimizza il dolore e accelera la guarigione, portando a vantaggi significativi sia per i pazienti che per il sistema sanitario.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow