Verona Tomorrow
Accedi

Condanna per abbandono, madre in carcere

Giustizia agisce contro l'abbandono di minori, madre a Verona condannata per grave negligenza

In un recente caso giudiziario, una giovane madre di 27 anni, originaria dell’Ungheria ma residente a Verona, è stata condannata a una pena detentiva di 21 mesi. La sentenza è stata emessa in seguito alla scoperta che aveva lasciato sole in casa le sue due figlie minori, di età rispettivamente 6 e 2 anni, per un’intera notte.

Durante l’assenza della madre, le bambine, spaventate e disperate, hanno cercato aiuto presso i vicini, gridando attraverso la finestra.

Il tribunale ha riconosciuto la donna colpevole sia per il reato di abbandono di minori sia per quello di sequestro di persona, una decisione che sottolinea la gravità delle sue azioni e la necessità di proteggere il benessere dei bambini.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow