Verona Tomorrow
Accedi

Esplorando la maestria delle pizzerie Venete, un viaggio culinaro a Verona

Un viaggio gastronomico tra le migliori pizzerie di Verona

Nel panorama culinario italiano, Verona emerge come una regione di preminenza per l‘arte della pizza, come evidenziato nella prestigiosa guida “50 Top Pizza Italia 2023“. Questa guida, che rappresenta un faro per gli appassionati del piatto più celebre a livello mondiale, ha selezionato con cura le pizzerie più eccellenti dopo aver esaminato migliaia di stabilimenti. Il Veneto si distingue per la sua creatività e per la maestria nell’utilizzo di lieviti nella preparazione delle pizze. Tra le pizzerie premiate, Verona brilla per il secondo posto conquistato dalla pizzeria contemporanea I Tigli, segnando la sua presenza significativa nella classifica nazionale.

I Tigli – Un Punto di Riferimento a San Bonifacio

La pizzeria I Tigli, gestita dall’esperto Simone Padoan a San Bonifacio, si è guadagnata il titolo di miglior pizzeria in Italia al di fuori della Campania, posizionandosi al secondo posto nella classifica. Questo riconoscimento celebra il lavoro di quasi trent’anni di Padoan, che ha saputo combinare materie prime di alta qualità con tecniche avanzate di cottura e lievitazione. “È una vittoria che premia i nostri sforzi e sacrifici”, ha commentato Padoan dal palcoscenico del Teatro Argentina a Roma.

Guglielmo & Enrico Vuolo – Una Traccia Napoletana a Verona

La rinomata pizzeria Guglielmo & Enrico Vuolo, situata nel cuore di Verona, ha raggiunto il 53° posto nella guida 2023. Questa pizzeria si distingue per il rispetto dell’antica tradizione napoletana, offrendo impasti leggeri e digeribili. Un elemento distintivo è la loro “Carta dei Pomodori“, un’iniziativa unica per valorizzare le diverse varietà di pomodori.

Grigoris – Un Gusto Nordico e Mediterraneo a Mestre

A Mestre, la pizzeria Grigoris di Lello Ravagnan e Pina Toscani si è assicurata il 44° posto. Grigoris unisce l’ambiente nordico e mediterraneo in un’atmosfera unica. La pizzeria è nota per la sua meticolosa selezione di materie prime, tra cui ingredienti Slow Food, e per il suo impegno nella lievitazione e nella scelta di farine macinate a pietra.

Gigi Pipa – Innovazione e Sostenibilità ad Este

Alberto Morello e la sua pizzeria Gigi Pipa ad Este hanno conquistato il 46° posto e il premio speciale “Forno Verde 2023” per la sostenibilità. La pizzeria si distingue per i suoi impasti a lunga lievitazione e per l’uso di prodotti stagionali del proprio orto. Recentemente, Morello ha espanso la sua offerta aprendo una bottega a Este e una bakery a Padova.

Cuore – L’Unica Eccellenza a Marano Vicentino

Infine, la pizzeria Cuore di Luca Brancati a Marano Vicentino si è fatta strada nella classifica raggiungendo la 96ª posizione. Brancati si distingue per la sua ricerca nella preparazione degli impasti e nelle farciture di qualità, offrendo una varietà di pizze che spaziano dalla “tonda” contemporanea alla “fa crock” gourmet.

Queste pizzerie rappresentano l’eccellenza della pizza veneta, unendo tradizione e innovazione in ogni loro creazione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow