Verona Tomorrow
Accedi

Verona si mobilita per l’umanità

Solidarietà per i rifugiati, tutte le date di Novembre

Durante il prossimo mese, la città di Verona diventerà un punto di riferimento per una nobile causa: l’aiuto ai rifugiati che percorrono la difficile rotta balcanica verso la Grecia. È in fase di organizzazione una colletta benefica per raccogliere beni fondamentali per queste persone in difficoltà.

Con l’avvicinarsi delle settimane a venire, Verona si impegna nella colletta di vitto e prodotti igienici indispensabili. Cittadini generosi potranno contribuire offrendo alimenti base, quali pasta e conservati, oltre a beni necessari per l’igiene personale e prodotti scolastici o di campeggio. “Il rispetto per la dignità e l’indipendenza dei rifugiati è al centro del nostro progetto. Sogni come quello di poter preparare un semplice piatto di pasta sono essenziali per la normalità della vita quotidiana,” evidenziano i rappresentanti dell’organizzazione One Bridge to Idomeni Onlus. Essi sono gli artefici di “SolidariTIR”, un’iniziativa che prevede il trasporto dei raccolti via tir direttamente ai centri di aiuto a Corinto e Atene, assicurando così la loro distribuzione.

Quest’anno l’iniziativa guadagna il sostegno del Comune di Verona, che promuove la partecipazione attiva delle otto circoscrizioni cittadine. È annunciato un incremento dell’efficacia e della portata della raccolta grazie a tale collaborazione. Informativa del Comune cita: “La colletta di questa stagione punterà a soddisfare bisogni fondamentali, arricchendo la varietà di articoli da donare, con una particolare attenzione ai prodotti scolastici e alle esigenze dei più piccoli.”

Per quanto riguarda le donazioni, si invita a dare priorità a prodotti specifici come il riso basmati, cereali in scatola, pasta, soprattutto spaghetti, e un assortimento di biscotti, oltre a pannolini di varie misure, articoli per l’infanzia, e materiale didattico. La donazione di prodotti a lunga conservazione è fondamentale, mentre quelli prossimi alla scadenza o inadeguati per la conservazione non saranno accettati. Per chi desidera contribuire, è possibile farlo inviando beni a Pietro Albi presso la Valtech S.r.l. Ulteriori dettagli sono disponibili sul sito web dell’associazione e sui suoi canali social.

Per depositare le donazioni, i cittadini potranno recarsi nei seguenti luoghi e date previsti, dalle ore 9:00 alle 13:00. Si possono trovare dettagli aggiuntivi contattando il referente al numero fornito.

Ecco l’elenco degli appuntamenti per la raccolta:

  • Sabato 4 novembre presso la Sala Consiliare del 7° distretto in Piazza del Popolo 15.
  • Domenica 5 novembre, il 3° distretto ospiterà i donatori nella Sala Consiliare di via Sogare, 3.
  • Il 11 novembre sarà il turno della Circoscrizione 5 presso Sala San Giacomo in via delle Menegone.
  • Il 12 novembre si continuerà con la raccolta nella Circoscrizione 4 nella Sala “A. Benato” di via Mincio, 12.
  • Il 18 novembre, nella Circoscrizione 6, si potranno portare i beni alla Sala polifunzionale del Centro Tommasoli in via L. Perini, 7.
  • Il 19 novembre sarà la volta della Circoscrizione 8 nella Sala polifunzionale “Papa Giovanni Paolo II”, in Piazza delle Penne Nere, 2.
  • Il 25 novembre si concluderà la raccolta nella Circoscrizione 1 presso la Sala civica “Elisabetta Lodi” di Via S. Giovanni in Valle, 13/b.
  • La chiusura delle attività di beneficenza vedrà la Circoscrizione 2 impegnata il 26 novembre nella Sala polifunzionale di via Quinzano, 24 d.
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow