Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Crescente pericolo nel carcere di Verona, agente attaccato da detenuto

L'USPP Triveneto sollecita azioni immediate per la sicurezza del personale

Il Carcere di Montorio sotto la lente dell’USPP Triveneto: Nuovo Episodio di Violenza nei Confronti del Personale Penitenziario di Verona

In un ennesimo e preoccupante episodio di violenza nel carcere di Montorio, il sindacato USPP Triveneto ha riportato un incidente in cui un detenuto di origine straniera ha aggredito e ferito un agente penitenziario. Questa aggressione rappresenta un ulteriore esempio delle continue aggressioni che il personale di polizia penitenziaria di Verona ha dovuto subire negli ultimi tempi, con una serie di eventi critici che mettono in pericolo la loro sicurezza.

L’USPP Triveneto ha sottolineato che il personale penitenziario di Verona è sempre più esausto a causa di queste aggressioni ricorrenti e ha espresso la speranza che il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria intervenga in modo deciso per affrontare questa emergenza.

Secondo quanto riportato dall’USPP, le aggressioni sono diventate una costante nella vita dei membri del personale penitenziario, rendendo insostenibili le condizioni in cui operano e mettendo a rischio la loro incolumità, così come quella degli altri operatori che lavorano nel carcere.

In occasione di una visita del Sottosegretario di Stato alla Giustizia, il Senatore Andrea Ostellari, e del Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria del Triveneto, l’USPP aveva già denunciato i numerosi casi di aggressione, oltre ad altre criticità come il sovraffollamento della popolazione detenuta, la carenza di personale penitenziario e la necessità di implementare protocolli operativi a supporto del personale.

L’USPP ha espresso la massima solidarietà all’agente coinvolto nell’aggressione e a tutto il personale penitenziario, sottolineando l’urgenza di interventi mirati per porre fine a tali atti violenti. Inoltre, l’USPP sta considerando la possibilità di richiedere un incontro urgente con il Prefetto di Verona per affrontare questa situazione critica. La sicurezza del personale penitenziario e la stabilità all’interno del carcere di Montorio sono questioni di primaria importanza che richiedono soluzioni immediate e concrete.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un giorno in più di attesa per la riapertura della galleria che collega l'Adige al...
Vaccinazione e screening, armi vincenti contro il virus...
Verona accoglie l'outdoor con l'installazione di tavoli in PVC riciclato...
Verona Tomorrow