Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Bilancio di previsione 2024 del Comune di Verona: priorità alla sicurezza, istruzione e giovani

Per il biennio 2024-2026 previsto un'investimento complessivo di 140 milioni di euro

Il Comune di Verona ha dato il via libera al suo bilancio di previsione per il triennio 2024-2026. Questo documento politico è stato approvato dalla giunta comunale il 28 novembre, con l’obiettivo di garantire tutte le attività senza aumentare le tariffe e i tributi, mentre si prevedono supporti per le fasce deboli della popolazione. In un periodo economicamente complicato, caratterizzato dall’incremento dei tassi di inflazione e dei tassi di interesse sui mutui, oltre a tagli da parte del Governo nella prossima manovra finanziaria, il Comune di Verona ha scelto una direzione coraggiosa.

Investimenti per il futuro

Il bilancio 2024-2026 prevede un investimento totale di 140 milioni di euro, che rappresenta un aumento del 1,7% rispetto all’anno precedente. Questo finanziamento sarà indirizzato principalmente verso settori cruciali come istruzione, politiche sociali, cultura, sport, turismo e giovani. Inoltre, è importante notare che tutte queste risorse sono state allocate senza l’introduzione di nuove tassazioni o aumenti tributari.

Affrontare le sfide economiche

L’assessore al bilancio Michele Bertucco ha sottolineato che il bilancio di previsione è un documento politico che cerca soluzioni concrete anziché lamentarsi dei tagli governativi. Inoltre, il Comune di Verona ha lavorato in tempi rapidi per evitare la gestione provvisoria del bilancio nel 2024. È la prima volta in molti anni che il bilancio viene approvato prima del 31 dicembre, garantendo che tutte le risorse siano disponibili all’inizio del nuovo anno.

Stabilità fiscale

Il Comune di Verona ha mantenuto invariato l’impegno di non aumentare le aliquote e le agevolazioni Imu. L’aliquota dell’addizionale Irpef rimane stabile, con una soglia di esenzione incrementata a partire dal 2023 fino a 12mila euro. Anche le tariffe del Canone Unico Patrimoniale e dell’imposta di soggiorno rimangono invariate. Inoltre, l’impegno nel contrasto all’evasione fiscale continua a essere una priorità.

Sicurezza in aumento

Un aspetto importante del bilancio 2024-2026 è l’aumento delle risorse destinate alla sicurezza del territorio, che ammontano complessivamente a 20,9 milioni di euro. Questo rappresenta un incremento rispetto agli anni precedenti, tenendo conto delle sfide economiche. Il Comune di Verona è determinato a garantire la sicurezza dei suoi cittadini.

Pianificazione per il futuro

Il Comune di Verona ha pianificato ampiamente per il futuro, prevedendo investimenti significativi in vari settori. Ci saranno ulteriori fondi per la manutenzione delle strade circoscrizionali, per il risparmio energetico e la riduzione delle emissioni di anidride carbonica, nonché per l’edilizia sportiva e monumentale. Le piste ciclabili verranno potenziate, e si prevede la manutenzione delle scuole e dei nidi.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Malumori interni alla Lega in Veneto dopo la bocciatura al terzo mandato e le critiche...
Scopri chi sono i nominativi proposti e le modalità di voto per il rinnovo dell'organo...
Dalla violenza alle proteste pacifiche: l'eco dei recenti eventi e le mobilitazioni future...
Verona Tomorrow