Verona Tomorrow
Accedi

Verona in musica, finalisti al Tour Music Fest

Sei talenti Veronesi brillano nelle finali Europee a San Marino

Nel prestigioso contesto del Tour Music Fest, sei eccezionali talenti musicali originari di Verona hanno raggiunto le acclamate finali europee.

Questo gruppo di artisti, composto da Antonio Fiorello, Silvia, il duo BearBros, Edvin Camema, Matteo e Neverbh, ha brillantemente superato un’intensa fase di selezioni che ha coinvolto oltre 20.000 aspiranti musicisti da ben nove paesi europei. La loro straordinaria performance nelle audizioni dal vivo li ha catapultati direttamente nel cuore della competizione, pronti ad esibirsi a San Marino di fronte a una giuria di alto profilo, tra cui Beppe Vessicchio, Ensi, Dj Mazay, Paola Folli e la nota giurata di American Idol, Kara DioGuardi.

Quest’edizione del Tour Music Fest si è distinta per il suo vasto appeal, attirando una moltitudine di artisti europei e proponendo un arduo percorso di selezione durato sei mesi. Tra questi, i sei talenti veronesi hanno dimostrato una notevole abilità e passione, assicurandosi un posto nelle fasi finali che avranno luogo nella pittoresca Repubblica di San Marino dal 27 novembre al 2 dicembre.

L’evento finale si svolgerà all’interno del Tour Music Fest: Music Meeting & Festival, una celebrazione della musica emergente che offre una vasta gamma di eventi gratuiti, masterclass con rinomati artisti italiani e internazionali, nonché concerti ed esibizioni live.

I finalisti veronesi, Antonio Fiorello, Silvia (vero nome Silvia Algenii), i BearBros (composti da Alessandro Marconcini e Matteo Pescarella), Edvin Camema, Matteo (al secolo Matteo Minniti) e Neverbh (pseudonimo di Stefano Bochicchio), hanno impressionato la giuria con il loro talento unico e la capacità di trasmettere emozioni tramite la loro arte. La loro aspirazione è quella di raggiungere la serata finale del 2 dicembre e calcare lo stesso palco che ha visto la nascita di carriere illustri come quelle di Mahmood, Ermal Meta e Federica Carta.

In palio per i finalisti c’è non solo la visibilità e il riconoscimento, ma anche premi di grande valore come un tour europeo, una borsa di studio al Berklee College of Music di Boston, la produzione di un singolo sponsorizzato da Riunite, strumenti musicali forniti da Algam Eko e un contratto di sponsorizzazione del valore di 10.000 euro per investire nella loro carriera musicale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il tour "Relax" di Calcutta fa tappa al Castello Scaligero per il "Villafranca Festival"...
Le stelle della musica italiana si preparano per due serate indimenticabili presso l'Arena di Verona...
Verona Tomorrow