Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Arrestato pusher 23enne con droga nei pressi della stazione di Verona

Giovane irregolare sorpreso con hashish e cocaina, in attesa di udienza di convalida

Nei dintorni della stazione ferroviaria di Verona, martedì 20, un giovane pusher di 23 anni è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile. Di origini marocchine e irregolare sul territorio nazionale, è stato trovato in possesso di droga ai fini di spaccio.

Durante uno dei loro consueti controlli nell’area della stazione, i militari hanno scoperto che il giovane aveva con sé circa sei grammi di hashish suddivisi in tre pezzi, oltre a dosi di cocaina equivalenti a circa tre grammi. In aggiunta, sono stati trovati 85 euro in contanti, presumibilmente provento dell’attività illecita.

L’arrestato è stato temporaneamente rinchiuso nelle camere di sicurezza della caserma “Pastrengo” in attesa di comparire davanti al Tribunale di Verona per l’udienza di convalida. Qui dovrà rispondere all’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Riallocazione dei cavi elettrici di alta tensione per evitare interferenze con la linea Alta Velocità...
Inchiesta su Aptuit Reveal segnalazioni di maltrattamenti animali...
Operazione dei Carabinieri di Legnago porta alla cattura di un nucleo familiare e due complici...

Altre notizie

Verona Tomorrow