Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Verona tra le 18 città italiane “fuorilegge” per l’inquinamento dell’aria

Il nuovo report di Legambiente "Mal Aria di città 2024" ha messo in luce una preoccupante realtà: il persistente problema dello smog

Il nuovo report di Legambiente “Mal Aria di città 2024” ha messo in luce una preoccupante realtà: il persistente problema dello smog e dell’inquinamento dell’aria in Italia. Secondo questo studio, Verona è tra le 18 città del paese che risultano “fuorilegge” da questo punto di vista, con livelli di inquinanti atmosferici che superano i limiti normativi.

Il report ha analizzato i dati del 2023 riguardanti i livelli di polveri sottili (PM10, PM2.5) e biossido di azoto (NO2) nei capoluoghi di provincia. Si è scoperto che ben 18 città su 98 monitorate hanno superato i limiti normativi per gli sforamenti di PM10, definiti come 35 giorni all’anno con una media giornaliera superiore ai 50 microgrammi/metro cubo. Questo dato rappresenta un lieve miglioramento rispetto agli anni precedenti, con 29 città fuorilegge nel 2022 e 31 nel 2021.

Al primo posto della classifica delle città più inquinate troviamo Frosinone, seguita da Torino, Treviso, e Mantova, con Verona che si colloca anch’essa tra le città con livelli di inquinamento preoccupanti.

Nonostante una leggera riduzione dei livelli di inquinanti atmosferici nel 2023, il report sottolinea che le città italiane stanno facendo fatica a migliorare in modo significativo la qualità dell’aria. I livelli attuali rimangono stabili da diversi anni, in linea con la normativa vigente, ma distanti dai limiti futuri previsti dall’UE per il 2030 e dai valori suggeriti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Questo evidenzia l’urgente necessità di un impegno deciso per proteggere la salute dei cittadini.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un gesto criminale mette a rischio la salute pubblica e scatena la ricerca del colpevole...
Limitazioni alla circolazione e regole sul riscaldamento in atto il 20 e 21 febbraio....
Approfondimento sulle non poche preoccupazioni della comunità locale riguardo all'impianto di smaltimento proposto...
Verona Tomorrow