Verona Tomorrow
Accedi

Le deliziose fritelle Veronesi, una tradizione di carnevale da assaporare

Tra tradizione e gusto, dove trovarle e come preparare le autentiche fritole Veronesi

Le Fritelle di Carnevale, conosciute nella tradizione veronese come “Fritole“, rappresentano una delle prelibatezze più amate e ricercate in questo periodo festivo.

Questi dolci, arricchiti di ingredienti selezionati come uvetta, mele e un tocco di grappa, offrono un’esperienza culinaria unica. Per coloro che non hanno la possibilità di prepararle in casa, ci sono numerosi indirizzi dove si possono gustare queste leccornie, preparate seguendo la ricetta tradizionale che affonda le radici in una storia lunga e affascinante.

Infatti, il Carnevale di Verona, una delle celebrazioni più antiche d’Italia, si caratterizza per la sua vivacità e la presenza di dolci tipici come le “fritole”, che venivano originariamente preparate dai panettieri locali nel Trecento e offerte ai clienti più fedeli durante le festività. In passato, venivano cucinate in grasso di maiale, poiché l’olio era meno comune, rendendo queste frittelle un vero simbolo della tradizione culinaria veronese.

Durante il Carnevale, le pasticcerie di Verona e provincia si trasformano, mostrando nelle loro vetrine queste squisitezze, simboli della tradizione dolciaria locale. Di seguito, vi presentiamo una selezione di luoghi dove potrete trovare fritelle di qualità eccezionale, che vi conquisteranno al primo assaggio. Sebbene la famosa Galleria Iginio Massari di Verona sia un punto di riferimento ben noto, abbiamo deciso di concentrarci su quelle realtà che incarnano l’essenza della tradizione veronese.

Ecco alcuni indirizzi imperdibili:

  • Pasticceria Panificio De Rossi, Corso Porta Borsari, Verona
  • Pasticceria Dal Fior, Viale Nino Bixio, Verona
  • Pasticceria Caffè del Centro, Via Belfiore, Verona
  • Dolce Locanda, Via Valerio Catullo, Verona
  • Pasticceria Tomasi, Corso Milano, Verona …e molti altri, ciascuno con la propria interpretazione unica di questa deliziosa ricetta.

Le fritole veronesi si distinguono per la loro morbidezza e il ripieno generoso di mele e uvetta, il tutto arricchito da un velo di grappa che ne esalta i sapori. Questa ricetta ha origini storiche, apparendo per la prima volta in un trattato gastronomico del XVI secolo. Le fritole rappresentano non solo un dolce, ma un vero e proprio simbolo culturale, tanto da essere riconosciute come Dolce Nazionale del Veneto.

Ingredienti:

  • 300g di farina
  • 100g di zucchero
  • 2 uova
  • 150g di uva sultanina
  • 2 mele
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 bicchiere e mezzo di latte
  • 1 bicchierino di grappa
  • 10g di lievito di birra fresco
  • Sale q.b.
  • Olio di semi per friggere

Preparazione:

  1. Ammollare l’uvetta in acqua calda per circa 15 minuti.
  2.  In mezzo bicchiere di latte tiepido, sciogli il lievito
  3. Sbucciare le mele, tagliarle a pezzetti e irrorarle con qualche goccia di limone.
  4. In una ciotola, mescolare le uova con lo zucchero, poi aggiungere la farina, il latte, il lievito sciolto nel latte e mescolare con un cucchiaio.
  5. Aggiungere l’uvetta sgocciolata, i dadini di mela, la grappa, la scorza di limone e un pizzico di sale. Amalgamare bene
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una settimana di sport e cultura per giovani e famiglie nel cuore di Verona...
Un viaggio dalla sua origine romana a teatro lirico all'aperto, attraverso monumenti storici e piazze...
Verona Tomorrow