Verona Tomorrow
Accedi

Auto rubata a Legnano: 21enne arrestato dopo inseguimento a tutta velocità

L'inseguimento è durato oltre dieci minuti per le strade della città tra manovre spericolate e folle velocità

I carabinieri di Legnago hanno affrontato un’incredibile sfida nella serata del 30 gennaio scorso, quando hanno scoperto e inseguito un’auto rubata per le strade della città. L’inseguimento è culminato con l’arresto di un giovane di 21 anni, cittadino straniero, accusato di resistenza a pubblico ufficiale.

L’incidente è iniziato poco dopo le 20, quando un equipaggio dei carabinieri di Legnago stava svolgendo un servizio di controllo nella frazione di Casette. Durante la loro pattuglia, hanno notato un’auto station wagon di colore scuro. Effettuando un rapido controllo sulla targa dell’auto attraverso il database, hanno scoperto che il veicolo era stato rubato circa una settimana prima. Di conseguenza, l’equipaggio ha deciso di fermare il conducente e ha intimato l’alt.

Tuttavia, il conducente non ha intenzione di arrendersi così facilmente. Al contrario, ha accelerato a tutta velocità nel tentativo di sfuggire ai carabinieri, innescando così un pericoloso inseguimento per le strade cittadine. L’inseguimento è durato per oltre 10 minuti, durante i quali il conducente ha compiuto manovre spericolate che hanno messo in pericolo sia la sua vita che quella degli altri utenti della strada. Fortunatamente, i militari sono stati in grado di fermare l’auto rubata nei pressi di via Rodigina Nord, mettendo fine all’inseguimento.

L’arresto è stato inevitabile. Il conducente dell’auto è stato immediatamente arrestato in flagranza di reato per resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre, dovrà rispondere dell’accusa di ricettazione del veicolo rubato, che nel frattempo è stato restituito al suo legittimo proprietario.

Dopo le procedure di rito, la persona arrestata è stata trattenuta nelle camere di sicurezza del Comando di Legnago, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Verona. Nella mattinata successiva, è stata condotta davanti al giudice del tribunale scaligero, il quale ha convalidato l’arresto e ha disposto la misura cautelare della presentazione alla polizia giudiziaria ogni giorno, rinviando il processo a fine marzo.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il resoconto dell'incidente avvenuto il 22 febbraio con operazioni di soccorso e rilievi delle autorità...
Giovane irregolare sorpreso con hashish e cocaina, in attesa di udienza di convalida...
Un violento tamponamento coinvolge sull'A22 del Brennero un furgone e un mezzo pesante...
Verona Tomorrow