Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Arresto per spaccio a Nogara, incastrato in bicicletta

Operazione dei Carabinieri rivela traffico di stupefacenti e sequestro di denaro

Un giovane di 29 anni, originario della Nigeria, è stato arrestato dai carabinieri di Nogara mentre guidava una bicicletta elettrica. Il fermo è avvenuto nel corso di un controllo di routine nel pomeriggio di domenica, quando i militari hanno notato il suo comportamento sospetto per le strade del paese. Durante la perquisizione, è emerso che il giovane aveva con sé 10 grammi di hashish e 7 grammi di marijuana, già frazionati in dosi, oltre a 130 euro in banconote di piccolo taglio.

Le indagini sono poi proseguite presso l’abitazione dell’uomo, dove sono stati scoperti ulteriori stupefacenti: 3 grammi di hashish, 5 grammi di marijuana, anch’essi suddivisi in dosi, insieme a 5 semi di cannabis indica e un bilancino elettronico di precisione. Inoltre, sono stati trovati vari materiali utilizzati per il confezionamento della droga e una somma di 2900 euro in contanti, suddivisi in quattro scatole, presumibilmente proventi dell’attività illecita.

Il 29enne è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della compagnia di Villafranca di Verona e, il lunedì mattina seguente, è stato processato con rito direttissimo. Al termine dell’udienza, è stato condannato a sei mesi di reclusione per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Le ultime azioni condotte dai Carabinieri contro la criminalità e lo spaccio di sostanze stupefacenti...
Decisivo intervento a Verona, per contrastare il declino urbano...
Verona Tomorrow