Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Verona impone rigide misure anti-smog

Nuove regole di circolazione e riscaldamento per ridurre l'inquinamento

Il Comune di Verona ha annunciato l’introduzione di misure eccezionali per fronteggiare l’incremento dei livelli di inquinamento atmosferico.

A partire dal 30 gennaio, la città adotterà il livello di allerta “2-rosso”, introducendo restrizioni più severe rispetto a quelle già in vigore nel quadro delle misure di livello arancione. Queste azioni sono volte a ridurre la diffusione di particolato nell’aria.

Per due giorni, fino al 31 gennaio, i veicoli diesel commerciali Euro 5 non potranno circolare tra le 8.30 e le 12.30. Questa restrizione si aggiunge al divieto già esistente che proibisce la circolazione di autoveicoli diesel privati fino a Euro 5, veicoli a benzina fino a Euro 2, veicoli diesel commerciali fino a Euro 4 e ciclomotori Euro 1, dalle 8.30 alle 18.30.

Inoltre, le autorità locali hanno emesso nuove direttive per la gestione del riscaldamento. Gli edifici residenziali e pubblici devono limitare la temperatura a un massimo di 18° C. È stato imposto un divieto sull’uso di generatori di calore domestici alimentati a biomassa legnosa, a meno che non soddisfino i requisiti della classe 4 stelle, se esistono alternative di riscaldamento. Inoltre, è vietato bruciare all’aperto sfalci, potature e altri residui agricoli.

Tuttavia, ci sono alcune eccezioni alle restrizioni. La circolazione è permessa per i lavoratori che non possono utilizzare i mezzi pubblici a causa di distanze o orari di lavoro insoliti, limitatamente al tragitto più breve casa-lavoro. I veicoli diesel Euro 5 utilizzati per il trasporto di merci possono operare operazioni di carico e scarico nella fascia oraria 8.30-11.00 su tutto il territorio comunale. È consentita la circolazione di veicoli bifuel (GPL o metano), sia benzina che diesel, purché utilizzino GPL o gas metano durante gli spostamenti. Anche le auto a metano, GPL, elettriche, ibride e quelle a benzina superiori a Euro 2 sono autorizzate a circolare.

Il car-pooling è incoraggiato, con un limite di 3 persone per veicolo grande e 2 per veicoli più piccoli. Sono esenti dalle restrizioni i veicoli per persone con disabilità, i veicoli di soccorso, inclusi quelli dei medici e dei veterinari in servizio di emergenza.

Non ci sono limitazioni alla circolazione in specifiche aree stradali, incluse le tangenziali Est e Sud e i tratti autostradali nel territorio comunale. È inoltre permessa la circolazione per raggiungere la Fiera, lo Stadio e il Palazzetto dello Sport, seguendo i percorsi dalle tangenziali e autostrade più vicine, oltre ai percorsi per raggiungere le aree camper a Porta Palio e in via Belfiore.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un giorno in più di attesa per la riapertura della galleria che collega l'Adige al...
Vaccinazione e screening, armi vincenti contro il virus...
Verona accoglie l'outdoor con l'installazione di tavoli in PVC riciclato...
Verona Tomorrow