Verona Tomorrow
Accedi

Eccellenza Veneta al Fitur di Madrid, opera e delizie culinarie in vetrina

La cultura e il gusto del Veneto brillano in Spagna

L’offerta turistica veneta ha brillato in occasione del Fitur, la fiera internazionale del turismo di Madrid, grazie all’impegno congiunto della Fondazione Arena di Verona e della Verona & Garda Foundation. Questo prestigioso evento ha rappresentato una vetrina eccezionale per promuovere la cultura e l’enogastronomia della provincia di Verona in Spagna.

La Fondazione Arena di Verona ha presentato con orgoglio la 101esima edizione dell’Arena di Verona Opera Festival, un evento che attira amanti dell’opera da tutto il mondo. Inoltre, la Verona & Garda Foundation ha deliziato gli ospiti con i tipici tortelli di Valeggio sul Mincio, denominati “Carmen,” preparati con una pasta dai colori della bandiera spagnola, il giallo e il rosso, che hanno suscitato un grande interesse tra il pubblico presente.

In una serata dedicata agli operatori turistici presso l’Istituto Italiano di Cultura a Madrid, la sovrintendente della Fondazione Arena, Cecilia Gasdia, insieme al vicedirettore artistico, Stefano Trespidi, hanno presentato le stagioni 2024 e 2025 dell’Arena Opera Festival. Questa serata è stata allietata dalla straordinaria performance del soprano Marta Torbidoni e del tenore Galeano Salas, accompagnati al pianoforte dalla sovrintendente Gasdia. Hanno eseguito brani celebri da opere di Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini, concludendo con l’indimenticabile “Nessun dorma.”

L’importanza di promuovere l’opera nel mondo è stata enfatizzata da Gasdia, sottolineando l’unicità dell’esperienza che solo chi visita Verona per assistere agli spettacoli dell’Arena può vivere. Ha anche evidenziato l’opportunità che l’Arena rappresenta per i giovani talenti.

Nell’estate 2023, il 56% del pubblico dell’Arena era composto da spettatori stranieri, provenienti principalmente da Germania, Regno Unito, Austria, Svizzera, Francia e Stati Uniti, con quasi 6.000 visitatori dalla Spagna stessa.

La ministra italiana del turismo, Daniela Santanchè, ha sottolineato l’importanza di eventi come questo nell’affermare l‘orgoglio italiano nel mondo e ha incoraggiato il sostegno reciproco tra le regioni italiane per promuovere il turismo.

Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, ha evidenziato l’importanza storica e l’accessibilità futura dell’Arena di Verona, sottolineando il desiderio di posizionare il Veneto come leader nel settore turistico.

Federico Caner, assessore regionale al turismo, ha sottolineato il ruolo cruciale della lirica nell’identità del Veneto e l’opportunità di promuovere il festival lirico in Spagna, un mercato che ha dimostrato un interesse crescente per la regione veneta.

La serata della Fondazione Arena ha segnato l’inizio della presenza della Regione Veneto alla 44esima edizione di Fitur, con uno stand di 35 metri quadrati nel padiglione 4 del centro fieristico Ifema.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un viaggio dalla sua origine romana a teatro lirico all'aperto, attraverso monumenti storici e piazze...
Approfondimento sulle non poche preoccupazioni della comunità locale riguardo all'impianto di smaltimento proposto...
Verona si prepara ad ospitare il più grande spettacolo dedicato all'opera lirica, un evento senza...
Verona Tomorrow