Verona Tomorrow
Accedi

Rivitalizzazione ambientale a Cangrande, una missione di pulizia comunitaria

Volontari e Amia uniscono le forze per rimuovere 1,5 tonnellate di rifiuti

Un gruppo di volontari dedicati ha recentemente completato una significativa operazione di pulizia, riuscendo a rimuovere una quantità notevole di 1,5 tonnellate di rifiuti dal Vallo di Cangrande, situato nella zona di Alto San Nazaro, al di fuori delle mura cittadine. Questa zona è caratterizzata da un territorio demaniale, non soggetto ai servizi e al controllo ordinario di Amia. Tuttavia, Amia ha fornito un supporto essenziale per questa iniziativa ambientale.

La giornata di pulizia, svoltasi il 21 gennaio, ha visto la partecipazione di circa trenta volontari provenienti da diverse organizzazioni, tra cui Legambiente, Cittadinanzattiva e il Comitato per il Verde. Questi volontari, insieme al personale di Amia equipaggiato con un compattatore, hanno lavorato insieme per rimuovere e smaltire correttamente i rifiuti accumulati nell’area.

Questa iniziativa è nata dalla segnalazione di alcuni residenti locali, che hanno evidenziato la presenza di un grosso accumulo di rifiuti lungo le mura magistrali del Vallo di Cangrande. Il presidente di Amia, Roberto Bechis, che ha partecipato all’evento, ha sottolineato l’importanza di queste segnalazioni e ha elogiato l’impegno dei volontari e delle associazioni nella pulizia e nella tutela dell’ambiente. Ha anche osservato che, nonostante l’ingente lavoro svolto, un ulteriore intervento è necessario per completare la pulizia dell’area.

Durante un sopralluogo preliminare, condotto da Amia con la partecipazione del direttore Ennio Cozzolotto e del consigliere Francesco Premi, è stata valutata la presenza di eventuali materiali pericolosi tra i rifiuti. Fortunatamente, non sono stati trovati materiali di questo tipo, permettendo così l’organizzazione della giornata di pulizia. Un secondo intervento è previsto per il 4 febbraio, durante il quale verranno impiegati strumenti specializzati per raggiungere e pulire le aree più difficili da accedere.

Questo secondo round di pulizia, con l’aiuto continuo dei volontari e dei cittadini, mira a restituire all’area la sua bellezza naturale originaria. L’appuntamento per i volontari è fissato alle 9 del mattino presso la Batteria di Scarpa in via San Zeno in Monte, di fronte al civico 21/B. Con questi sforzi congiunti, l’area del Vallo di Cangrande sarà finalmente liberata dai rifiuti e restituita alla sua condizione naturale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una settimana di sport e cultura per giovani e famiglie nel cuore di Verona...
Un viaggio dalla sua origine romana a teatro lirico all'aperto, attraverso monumenti storici e piazze...
Verona Tomorrow