Verona Tomorrow
Accedi

Allerta a Lazise, anziani bersaglio di truffe

Il Comune avvisa su frodi legate a falsi incidenti

Recentemente, la comunità di Lazise è stata messa in allerta dal proprio municipio riguardo a una serie di frodi particolarmente insidiose, mirate in particolare verso la popolazione anziana. Attraverso comunicazioni diffuse sui media sociali, il municipio ha rivelato che, nell’ultimo periodo, si sono verificati alcuni casi di truffe nel territorio comunale.

Questi inganni crudeli hanno come obiettivo principale gli anziani, rendendoli vittime di una tattica nota come “falso incidente di un parente“. Il modus operandi degli impostori è preoccupantemente simile in ciascun caso: i truffatori contattano le loro vittime fingendosi membri delle forze dell’ordine. Informano l’anziano che un loro parente stretto, spesso un figlio, è stato coinvolto in un grave incidente stradale e richiede assistenza immediata. Sostengono che siano necessari fondi urgenti per coprire spese legali, risarcimenti a terze parti coinvolte nell’incidente o spese mediche. Successivamente, chiedono alla vittima di consegnare somme di denaro o oggetti di valore, che saranno raccolti direttamente a casa loro da un complice.

Nel giro di pochi giorni, due nuclei familiari di Lazise sono caduti vittime di questo atroce stratagemma. Per contrastare questa crescente minaccia, il municipio ha diffuso una serie di consigli pratici: non aprire la porta a sconosciuti, ricordare che nessun ufficiale delle forze dell’ordine richiederebbe mai denaro in questo modo, e in caso di dubbi, contattare immediatamente il numero di emergenza 112.

Il Comune di Lazise continua a enfatizzare l’importanza della diffusione di queste informazioni, incoraggiando i residenti a informare gli anziani e i loro familiari su queste tecniche fraudolente. Sottolinea, in particolare, la necessità di essere scettici riguardo a richieste di denaro improvvisate da parte di individui non conosciuti, soprattutto quando sono coinvolte storie di incidenti che riguardano membri della famiglia.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Svelate le date e le novità del test di ammissione alla facoltà di Medicina e...
Il resoconto dell'incidente avvenuto il 22 febbraio con operazioni di soccorso e rilievi delle autorità...
La celebre festa tornerà ad animare le strade di Verona alla fine di aprile, dopo...
Verona Tomorrow