Verona Tomorrow
Accedi

Influenza in Veneto, trend in calo

Riduzione dei casi e gestione efficace dell'epidemia influenzale

Nel Veneto si registra un decremento nell’incidenza dell’influenza stagionale, con un totale di 54.000 casi segnalati nell’ultima settimana. Manuela Lanzarin, Assessore Regionale alla Sanità, ha osservato che la regione ha superato il culmine dell’epidemia e si avvia verso un periodo di stabilizzazione. Secondo i dati recenti, l’incidenza è diminuita a 10,66 casi ogni mille abitanti, rispetto agli 11,23 casi della settimana precedente.

Il Rapporto RespiVirNet, pubblicato il 19 gennaio dalla Direzione Prevenzione della Regione Veneto, conferma questa tendenza. Tra i diversi gruppi di età, si è notato un calo dell’incidenza nelle fasce dai 5 ai 14 anni (da 8,77 a 8,36 casi per mille), dai 15 ai 64 anni (da 11,72 a 10,88), e oltre i 65 anni (da 6,39 a 4,45). Tuttavia, per i bambini da 0 a 4 anni, si è verificato un incremento a 36,85 casi per mille, rispetto a 29,67 nella rilevazione precedente, un dato che necessiterà di ulteriori conferme nelle settimane a venire.

Finora, il numero complessivo di persone affette da influenza in Veneto si stima in oltre 616.000. L’Assessore Lanzarin ha evidenziato la resilienza del sistema sanitario regionale di fronte a una stagione influenzale particolarmente intensa, senza rilevare disagi significativi, a parte un aumento degli accessi ai Pronto Soccorso. Ha inoltre elogiato l’impegno del personale sanitario nell’affrontare questa sfida.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Contributi finanziari da 900 a 1.300 euro per le famiglie, come candidarsi...
Congestione stradale e sospensione dei treni tra Milano e Venezia segnano una giornata critica...
Verona Tomorrow