Verona Tomorrow
Accedi

Sanzioni e sospensioni per due macellerie nel centro storico di Cologna Veneta

Multe da record che superano i 40.000 € a esercizio da parte dei Carabieri

Le autorità locali hanno preso provvedimenti decisi contro due macellerie situate nel pittoresco centro storico di Cologna Veneta. In seguito a un’azione congiunta dei Carabinieri di Cologna Veneta, del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Verona e del Nucleo Antisofisticazioni (NAS) di Padova, i titolari delle due attività, entrambi stranieri residenti nella Bassa Veronese, hanno affrontato multe significative e la sospensione delle loro attività commerciali.

Le violazioni rilevate durante il controllo sono state molteplici e gravi. Prima di tutto, mancava il documento di valutazione dei rischi, mettendo a rischio la sicurezza dei luoghi di lavoro. Le condizioni igienico-sanitarie erano state trascurate, violando le norme fondamentali per garantire la sicurezza degli alimenti. Inoltre, erano state violate le norme sulla videosorveglianza interna, e la procedura di autocontrollo HACCP non era stata adeguatamente attuata.

Le conseguenze di queste violazioni non sono state lievi. Le due macellerie hanno dovuto affrontare multe che hanno superato la somma considerevole di 40.000 euro. Inoltre, l’autorità competente ha adottato la sospensione delle attività imprenditoriali in questione.

Un altro aspetto rilevante emerso durante l’ispezione è stato il fatto che uno dei titolari di queste macellerie aveva impiegato un lavoratore che non era in regola con le normative sull’assunzione di personale. Questa ulteriore violazione ha aumentato la gravità della situazione e ha portato a conseguenze ancora più gravi per l’impresa coinvolta.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una serata di controlli porta alla scoperta di un traffico di stupefacenti nel centro commerciale....
Le forze dell'ordine della stazione di Legnago e Minerbe sono intervenute dopo un folle inseguimento...
Verona Tomorrow