Verona Tomorrow
Accedi

La classifica dei redditi degli amministratori di Verona nel 2022

Scopri chi sono i sette 'paperoni' e chi si colloca nella parte inferiore della graduatoria. Il Sindaco Damiano Tommasi il più pagato

Il Comune di Verona ha pubblicato recentemente i dati relativi ai redditi del 2022 di sindaco, assessori e consiglieri comunali, e i risultati non mancano di stupire. In testa alla classifica, spicca il sindaco Damiano Tommasi, il quale ha dichiarato un reddito imponibile di 193.152 euro, segnando un incremento di circa 3.000 euro rispetto all’anno precedente. Ma non è tutto: Tommasi figura anche come comproprietario di immobili a Sant’Anna d’Alfaedo, San Pietro in Cariano, Fumane, Roma e Jesolo, oltre a possedere quote in ben cinque società.

Dietro al sindaco Tommasi, troviamo altri sei amministratori comunali che vantano redditi superiori ai 100.000 euro. Al secondo posto si posiziona l’assessora Stefania Zivelonghi, professionista commercialista, con un reddito di 172.747 euro e la comproprietà di quattro immobili. Seguono l’assessora e vice sindaca Barbara Bissoli, con un reddito di 167.962 euro, e Daniele Polato, primo dell’opposizione e consigliere regionale, con 155.698 euro. La lista prosegue con Lorenzo Didonè (141.255 euro), Annamaria Molino (113.735 euro) e Massimo Mariotti (112.658 euro), completando il gruppo dei “magnifici sette”.

L’ex sindaco Federico Sboarina si posiziona al di sotto della soglia dei 100.000 euro, dichiarando un reddito di 98.739 euro, seguito da Alberto Bozza con 98.964 euro. Altri amministratori con redditi inferiori ai sei cifre includono l’assessora Marta Maria Ugolini (94.530 euro) e Alessia Rotta (94.210 euro).

Nella parte inferiore della classifica, troviamo gli amministratori con redditi più modesti. Beatrice Verzè si posiziona come l’amministratore con il reddito più basso, dichiarando appena 5.184 euro nel 2022. Giacomo Piva (7.545 euro) e Giacomo Cona (8.760 euro) si collocano anch’essi al di sotto dei 10.000 euro. Al quart’ultimo posto, invece, troviamo Patrizia Bisinella con un reddito di 22.554 euro.

Inoltre, va notato che i familiari degli amministratori non hanno concesso il consenso alla pubblicazione dei propri redditi e patrimoni. Questo panorama dei redditi degli amministratori comunali di Verona offre uno sguardo interessante sulla diversità economica all’interno del consiglio comunale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Evento globale su riscaldamento e energia da biomassa, unisce 550 aziende, innovazione e sostenibilità...
Tra scetticismo e determinazione, la battaglia di Tosato sul limite dei mandati...
Il Comune e FS Sistemi Urbani promuovono l'iniziativa per il riutilizzo dinamico degli spazi dismessi,...
Verona Tomorrow