Verona Tomorrow
Accedi

Verona ed energia pulita: il progetto del Gruppo Agsm Aim per la Geotermia

Il gruppo Agsm Aim Investe nell'energia pulita per una Verona sempre più sostenibile

Verona sta aprendo una nuova frontiera nel settore dell’energia pulita con il progetto Geotermia del Gruppo Agsm Aim. Questo progetto ambizioso punta a sfruttare le risorse geotermiche presenti nel territorio veronese per fornire energia termica rinnovabile e pulita ai clienti collegati alla rete di teleriscaldamento della città. Una mossa strategica che contribuirà a ridurre l’impatto ambientale e i costi energetici.

L’iter del progetto è stato avviato nel dicembre 2023 con l’approvazione del piano industriale ed economico da parte del consiglio di amministrazione di Agsm Aim. Le prossime settimane vedranno la costituzione di una società dedicata al progetto geotermico, il cui obiettivo principale sarà la realizzazione di pozzi geotermici in tutto il territorio.

La geotermia avrà un impatto significativo sulle cinque centrali di cogenerazione di Verona, collocate a Borgo Trento, Forte Procolo, Golosine, Centro Città e Banchette. In futuro, il progetto si estenderà anche alle centrali di teleriscaldamento di Vicenza. Questo si tradurrà in vantaggi economici per i clienti del teleriscaldamento, grazie alla considerevole riduzione dell’utilizzo di gas metano, compensato dalla fonte geotermica. Da un punto di vista ambientale, l’utilizzo della geotermia consentirà di risparmiare oltre il 40% del gas metano attualmente consumato, riducendo le emissioni di CO2 in atmosfera di circa 30.000 tonnellate.

Tommaso Ferrari, assessore all’Ambiente e Transizione ecologica, afferma: “Si apre un nuovo capitolo in tema di utilizzo di energie rinnovabili, con importanti benefici ambientali e economici. Investire in geotermia significa recuperare calore tramite una fonte che fornisce energia rinnovabile a emissioni zero. Un percorso quindi molto importante sul fronte della riduzione delle emissioni di CO2 e che permette di avviaredinamiche economiche più vantaggiose sia per l’azienda che per gli utenti. Un progetto che dimostra come la transizione energetica possa portare vantaggi sia in termini ambientali sia in termini sociali grazie alla stabilizzazione del prezzo.

Il presidente di Agsm Aim, Federico Testa, sottolinea l’importanza di questa tecnologia per il Gruppo, dichiarando: “Grazie a questa importante tecnologia, il nostro Gruppo conferma di affrontare le sfide del settore energetico con una nuova vocazione valoriale, sempre indirizzata verso lo sviluppo sostenibile e il contenimento dei costi per i cittadini e le imprese.” I dettagli del progetto sono stati illustrati da Michele Dall’Ora, project manager di Agsm Aim.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una settimana di sport e cultura per giovani e famiglie nel cuore di Verona...
Un viaggio dalla sua origine romana a teatro lirico all'aperto, attraverso monumenti storici e piazze...
Verona Tomorrow