Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Scossa sismica al confine tra Verona e Trento

L'INGV registra un sisma di intensità 2.9 nella zona di Ala

Nelle prime ore del sabato 30 dicembre, una leggera scossa di terremoto ha scosso l’area al confine tra le province di Verona e Trento. L’epicentro del sisma è stato individuato nella zona di Ala, ma i suoi effetti si sono estesi anche ad alcune località veronesi e vicentine.

L’evento sismico è stato attentamente monitorato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), che ha registrato un’intensità di 2.9 sulla scala Richter. L’epicentro si è localizzato a soli 3 chilometri da Ala, a una profondità di 4 chilometri, e si è verificato poco prima delle 7 del mattino.

La scossa è stata avvertita anche in alcune zone del Vicentino, oltre che nei Comuni di Erbezzo, Bosco Chiesanuova, Sant’Anna d’Alfaedo e Brentino Belluno. Fortunatamente, non si sono segnalati danni significativi a seguito dell’evento.

È importante sottolineare che le scosse di terremoto, anche se di lieve entità come questa, possono destare preoccupazione tra la popolazione locale. Tuttavia, l’efficace sistema di monitoraggio sismico dell’INGV permette di tenere sotto controllo la situazione e di fornire prontamente informazioni rassicuranti in caso di necessità.

È fondamentale rimanere informati e preparati in situazioni simili, consultando fonti affidabili e seguendo le linee guida delle autorità competenti. La sicurezza dei cittadini è sempre la priorità assoluta in queste circostanze.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'uomo condannato a 9 anni di reclusione per gravi reati legati al traffico di persone....
La polizia locale indaga sull'incidente notturno e sulla caccia ai ladri responsabili del furto dell'ambulanza....
Preoccupazioni emergenti e richieste di approfondimenti nei confronti di Agsm-Aim da parte dei Comuni coinvolti...
Verona Tomorrow