Verona Tomorrow
Accedi

Rio: il nuovo cane antidroga di Verona scopre hashish alla sua prima uscita

La storia di Rio, l'unità cinofila che sta rafforzando la lotta al traffico di stupefacenti a Verona

La presentazione ufficiale di Rio, il terzo cane antidroga della Polizia locale di Verona, si è trasformata in un’operazione antidroga di successo. Questa mattina, sul piazzale della stazione di Porta Nuova, Rio si è unito ai suoi colleghi Pico ed Axel per testare il territorio in occasione del suo primo giorno di lavoro. Mentre passeggiava sulla piazza, il cane ha sorprendentemente diretto la sua conduttrice tra i cespugli e le panchine, scoprendo in breve 2 grammi di hashish, probabilmente abbandonati da qualcuno alla vista degli agenti.

Chi è Rio?

Rio è un pastore tedesco di 1 anno e 10 mesi, la nuova unità cinofila della Polizia locale di Verona. Si unisce a Pico ed Axel nel nucleo dedicato al contrasto dello spaccio di stupefacenti sul territorio comunale. Nel 2023, queste unità cinofile hanno già raggiunto risultati significativi, con il sequestro di 9 chilogrammi di stupefacenti.

Addestramento e Finanziamento

Dopo sei mesi di addestramento presso la scuola di Brescia, Rio ha superato l’esame finale insieme alla sua conduttrice, un agente altamente qualificato del comando di Verona. L’addestramento mira a garantire che il cane e il conduttore possano lavorare efficacemente insieme. Il finanziamento per l’assunzione e la formazione di Rio, così come per gli altri cani antidroga, è stato fornito interamente dal Ministero dell’Interno attraverso il progetto “Potenziamento del Nucleo Cinofilo antidroga” della Polizia locale. Questo progetto prevede anche l’acquisto di un mezzo dedicato al trasporto degli ausiliari e ai servizi dedicati al contrasto delle sostanze stupefacenti sul territorio comunale, con un costo complessivo di 85.724 euro.

Un Team Completo

L’assessora alla Sicurezza Stefania Zivelonghi ha dichiarato che con l’arrivo di Rio, il gruppo è ora completo con tre unità cinofile, il numero ideale per garantire una presenza diffusa sul territorio. Questo supporta le operazioni della Polizia locale nelle zone più sensibili e fornisce una risposta concreta all’esigenza di sicurezza dei genitori e dei ragazzi che transitano nella zona della stazione.

Il Comandante della Polizia locale di Verona, Luigi Altamura, ha sottolineato l’attenzione massima dedicata al contrasto dello spaccio di droga. Nel 2023, l’unità cinofila ha ottenuto risultati notevoli, con il sequestro di diverse quantità di marijuana, hashish, cocaina ed eroina, per un totale di 9.040,281 grammi di sostanza stupefacente tolta dal mercato. Questo risultato è stato ottenuto attraverso operazioni coordinate con la Polfer, carabinieri, questura e polizia stradale.

Risultati nel 2023 dell’unità cinofila

Secondo i dati forniti dal Comune di Verona, l’unità cinofila ha contribuito significativamente ai risultati anti-droga nel 2023. Sono stati rinvenuti 2,82 grammi di marijuana, 4.451,101 grammi di hashish, 48,66 grammi di cocaina e 4.537,7 grammi di eroina. Questi sequestri hanno portato al totale di 9.040,281 grammi di sostanza stupefacente ritirati dal mercato. Inoltre, sono stati effettuati 16 servizi congiunti con la Polfer presso la stazione Porta Nuova, oltre a vari servizi in ausilio a carabinieri, questura e polizia stradale.

L’unità cinofila ha svolto 627 sopralluoghi in piazze, spazi pubblici, aree verdi, boschi e zone impervie al fine di scoraggiare l’attività di spaccio e individuare eventuali sostanze stupefacenti occultate. Inoltre, sono stati ispezionati 31 veicoli, 24 attività commerciali e 36 abitazioni private, mentre 2.938 persone sono state controllate.

La presenza delle unità cinofile si estende non solo a Verona ma anche in altre città del Nord Italia come Brescia, Bergamo, Milano e Padova, grazie al finanziamento del Ministero dell’Interno. L’attività cinofila svolge un ruolo essenziale nella lotta al traffico di droga e nella promozione della sicurezza pubblica.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una serata di controlli porta alla scoperta di un traffico di stupefacenti nel centro commerciale....
Le forze dell'ordine della stazione di Legnago e Minerbe sono intervenute dopo un folle inseguimento...
Verona Tomorrow