Verona Tomorrow
Accedi

L’ultimo desiderio su ruote, l’innovazione di Croce Bianca Verona

Trasformare sogni in realtà per i pazienti terminali con un'ambulanza unica nel suo genere

Il progetto innovativo della Croce Bianca di Verona mira a trasformare in realtà gli ultimi desideri dei pazienti in fase terminale attraverso un’iniziativa unica. L’organizzazione, nota per il suo impegno nel volontariato, ha ideato un veicolo speciale, un’ambulanza personalizzata, per rendere possibili queste esperienze memorabili.

Questo veicolo speciale, denominato “Più di un sogno”, è stato progettato per trasportare i pazienti terminali nei luoghi che hanno un significato speciale per loro, come il mare, le montagne, o luoghi nostalgici dell’infanzia. Questi viaggi saranno effettuati assicurando la massima sicurezza e sotto l’attenta supervisione di personale medico e di soccorso. L’ambulanza, che sarà acquistata e adattata specificatamente per questo scopo, offrirà spazio sia per i familiari del paziente sia per l’attrezzatura medica necessaria, garantendo privacy e conforto.

La Croce Bianca di Verona, con i suoi circa 500 volontari, ha già iniziato a raccogliere i fondi necessari per questo progetto ambizioso. Il veicolo, che sarà leggermente più lungo di un’ambulanza standard, avrà uno spazio interno diviso in due aree: una per i familiari e una per le cure mediche, con tutti i dispositivi medici essenziali discretamente integrati ma prontamente accessibili.

Il presidente della Croce Bianca di Verona, Pierluigi Verga, ha espresso il suo entusiasmo per il progetto, sottolineando l’importanza di essere presenti per i pazienti in un momento così significativo della loro vita. Alessandro Bellè, responsabile del progetto, ha inoltre evidenziato la versatilità dell’ambulanza, che potrà essere utilizzata anche per altre funzioni quando non impiegata per i trasporti speciali, come supporto logistico in eventi pubblici o come ambulatorio mobile in situazioni di emergenza.

In sintesi, questa iniziativa rappresenta un passo importante nella cura e nel sostegno dei malati terminali, offrendo loro la possibilità di realizzare desideri e ricordi significativi nell’ultima fase della loro vita, grazie all’impegno e alla dedizione della Croce Bianca di Verona e della sua comunità di volontari.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow