Verona Tomorrow
Accedi

Scandalo finanziario nel calcio: Guardia di Finanza nella sede dell’Hellas Verona

L'ammontare della presunta frode fiscale, secondo le ricostruzioni investigative, si aggira intorno ai dieci milioni di euro. Indagato anche il presidente Setti

La mattina di mercoledì 6, la Guardia di Finanza ha compiuto una serie di perquisizioni nella sede dell’Hellas Verona, nell’ambito di un’indagine sulle sponsorizzazioni ottenute tramite fatture false emesse da una società denominata “cartiera”. Questo episodio si inserisce in un contesto più ampio di operazioni di controllo da parte delle autorità competenti nei confronti di diverse società calcistiche.

L’indagine, denominata “Operazione Cyrano“, è stata avviata dalla Procura di Reggio Emilia ed è condotta in collaborazione con la Guardia di Finanza e la Polizia di Stato. Sono state coinvolte 26 persone in vario modo, di cui ben 22 hanno subito perquisizioni e sequestri in diverse regioni del nord e centro Italia. L’ammontare della presunta frode fiscale, secondo le ricostruzioni investigative, si aggira intorno ai dieci milioni di euro.

Tra i nomi coinvolti in questa indagine figura anche il presidente dell’Hellas Verona, Maurizio Setti, il quale è stato incluso tra gli indagati. L’operazione condotta dalla Guardia di Finanza è scattata all’alba, coinvolgendo la sede centrale del club calcistico gialloblù.

Questo caso scuote il mondo del calcio italiano e solleva domande sull’effettiva trasparenza delle operazioni finanziarie all’interno delle società sportive. L’indagine in corso punta a fare chiarezza su presunte pratiche illecite e frodi fiscali che coinvolgono importanti protagonisti del mondo calcistico.

Le autorità competenti continueranno a investigare per scoprire la verità dietro queste accuse e garantire che le leggi fiscali vengano rispettate nell’ambito delle attività sportive e commerciali delle società calcistiche italiane.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un gruppo di ragazzi, apparentemente intorno ai 14 anni e armati di coltello, ha aggredito...
Un trentenne nigeriano arrestato dopo un tentativo di furto e resistenza alle autorità...
L'operazione della Squadra Mobile di Pordenone che ha portato all'arresto di quattro malviventi rumeni...
Verona Tomorrow