Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Funerale di Giulia Cecchettin: smentita la data del 2 dicembre

Intanto una troupe televisiva del TGR Rai è stata derubata davanti al carcere di Montorio di alcune attrezzature

L’attesa per la data dei funerali di Giulia Cecchettin, la giovane donna tragicamente scomparsa, è stata caratterizzata da una serie di voci non confermate che hanno circolato nei giorni scorsi. Tuttavia, l’entourage del sindaco di Padova, Sergio Giordani, ha deciso di intervenire per smentire categoricamente la data del 2 dicembre come giorno in cui si celebrerà il funerale.

Nella giornata di martedì, mentre l’attenzione dei media era concentrata sulla vicenda di Giulia Cecchettin, una brutta avventura ha colpito una troupe televisiva del TGR Rai. Questa troupe si trovava di fronte al carcere di Montorio per documentare l’inizio dell’iter processuale a carico di Filippo Turetta, sottoposto all’interrogatorio di garanzia martedì mattina.

Durante una pausa delle riprese, l’auto di servizio della troupe televisiva, parcheggiata nei pressi della casa circondariale, è stata oggetto di un furto. Una videocamera e alcune attrezzature utilizzate per realizzare le dirette televisive sono state sottratte. L’episodio è avvenuto poco dopo le dichiarazioni dell’avvocato di Turetta, mentre giornalisti e tecnici stavano montando i servizi da mandare ai telegiornali in un bar poco distante dal luogo del furto.

Il sindaco Sergio Giordani, attraverso il suo entourage, ha voluto smentire nel modo più assoluto le voci riguardanti la data del funerale di Giulia Cecchettin. Questo intervento è stato reso necessario per evitare spiacevoli fraintendimenti e confusione in merito a una questione così delicata.

Le parole dell’entourage del primo cittadino della Città del Santo, riportate da PadovaOggi, hanno immediatamente messo fine alle indiscrezioni che circolavano su alcuni media e che non avevano alcun fondamento. La famiglia di Giulia Cecchettin potrà quindi pianificare il funerale senza ulteriori speculazioni o incertezze sulla data.

Nel frattempo, la troupe televisiva del TGR Rai sta cercando di recuperare le attrezzature rubate e di riprendere il proprio lavoro di documentazione giornalistica. L’episodio del furto è stato un duro colpo per il team, che stava seguendo un importante sviluppo nel caso legale di Filippo Turetta.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La polizia locale indaga sull'incidente notturno e sulla caccia ai ladri responsabili del furto dell'ambulanza....
Preoccupazioni emergenti e richieste di approfondimenti nei confronti di Agsm-Aim da parte dei Comuni coinvolti...
La Polizia di Stato di Verona interviene contro il commercio illegale di droga, individuando e...
Verona Tomorrow