Verona Tomorrow
Accedi

Operazione anti-spaccio nel cuore di Verona: Polizia arresta 30enne in flagranza di reato

La Polizia Locale intensifica i controlli nei parchi cittadini, contrastando l'attività di spaccio nelle vicinanze delle famiglie. Un giovane già noto alle autorità è stato nuovamente fermato con sostanze stupefacenti.

In una recente operazione condotta nel cuore di Verona, la Polizia Locale ha arrestato un giovane di 30 anni in flagranza di reato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo era seduto su una panchina nel suggestivo parco Santa Teresa, e la sua attività illecita è stata scoperta durante i controlli regolari effettuati nell’area.

Il sospetto individuo era già finito in manette nel mese di aprile, ma sembrava non aver imparato la lezione, continuando la sua pericolosa attività. Sabato pomeriggio, gli agenti del Reparto Territoriale del Comando di via del Pontiere, grazie alla vigilanza in borghese e alle telecamere presenti nel parco Santa Teresa, lo hanno nuovamente individuato mentre cedeva sostanze stupefacenti ai suoi clienti.

Ciò che rende particolarmente inquietante questa situazione è il luogo scelto per lo spaccio: la panchina era situata a pochi metri da mamme, anziani, ragazzi e bambini intenti a giocare. La pericolosa vicinanza a un contesto familiare ha reso l’azione del 30enne ancora più temeraria.

Nel momento in cui il giovane ha intuito di essere sotto osservazione, ha cercato disperatamente di fuggire a piedi. Tuttavia, gli agenti sono stati rapidi nel fermarlo nella zona di via Scuderlando. Durante la perquisizione, sono stati sequestrati 10 grammi di eroina e la somma di 1500 euro in contanti, ritenuti provento dell’attività illegale. L’atteso esito dell’udienza per direttissima è previsto per la giornata di lunedì.

Parallelamente all’arresto, l’operazione ha portato all’identificazione di altre 77 persone nella zona di Santa Teresa e Veronetta. Cinque di esse sono state sanzionate per ubriachezza molesta, evidenziando la necessità di un controllo costante nelle aree frequentate da famiglie e giovani.

In conclusione, l’operazione della Polizia Locale testimonia l’impegno delle autorità nel contrastare il dilagante problema dello spaccio nelle vicinanze di spazi pubblici frequentati da famiglie, garantendo la sicurezza e la tranquillità della comunità veronese.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il resoconto dell'incidente avvenuto il 22 febbraio con operazioni di soccorso e rilievi delle autorità...
Giovane irregolare sorpreso con hashish e cocaina, in attesa di udienza di convalida...
Un violento tamponamento coinvolge sull'A22 del Brennero un furgone e un mezzo pesante...
Verona Tomorrow