Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Salute digitale Veneta, rivoluzione per i celiaci con viviVeneto

Innovazione e facilità: viviVeneto porta la gestione della celiachia nel digitale

L’applicazione viviVeneto del Veneto rappresenta un passo avanti significativo per i pazienti celiaci, rendendo la gestione della loro condizione più semplice e diretta. Manuela Lanzarin, responsabile della salute e del welfare regionale, e Francesco Calzavara, a capo dell’agenda digitale, hanno sottolineato questa evoluzione.

Circa 20.000 celiaci in Veneto ora possono sfruttare l’app viviVeneto per accedere facilmente a servizi utili. Usando la loro tessera sanitaria elettronica e un codice PIN fornito dall’Azienda Ulss, gestiscono acquisti in negozi convenzionati, come farmacie e esercizi commerciali, direttamente dallo smartphone.

L’app permette loro di controllare il saldo mensile, verificare i giorni rimasti per usare i fondi regionali, rivedere lo storico delle transazioni e localizzare negozi affiliati con una mappa interattiva. Queste funzioni migliorano notevolmente la gestione quotidiana dei celiaci.

Dal 2021, la Regione Veneto ha digitalizzato il processo di fornitura di alimenti senza glutine, abbandonando i buoni cartacei. Ora, con viviVeneto, ha completato questa digitalizzazione, offrendo un canale che integra servizi digitali vecchi e nuovi.

L’app include la visualizzazione del saldo economico, lo storico delle transazioni, una mappa interattiva dei punti vendita e la funzione di scannerizzare i prodotti per verificare la loro aderenza all’elenco dei prodotti senza glutine gratuiti.

Francesco Calzavara descrive viviVeneto come un progetto in continua crescita. La release 2.0, lanciata nove mesi dopo il debutto dell’app, ha espanso i servizi, concentrando l’attenzione sul settore socio-sanitario. Oltre al “borsellino celiachia”, l’app ora facilita il monitoraggio dei pronto soccorso, la gestione del Pass Blu e delle targhe per le zone Ztl in Veneto.

Queste novità mostrano l’impegno della Regione nel migliorare l’accesso e la gestione delle risorse sanitarie, rendendo i servizi più accessibili e funzionali per i cittadini.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un giorno in più di attesa per la riapertura della galleria che collega l'Adige al...
Vaccinazione e screening, armi vincenti contro il virus...
Verona accoglie l'outdoor con l'installazione di tavoli in PVC riciclato...
Verona Tomorrow