Verona Tomorrow
Accedi

Verona accoglie i mercatini di Natale, un viaggio nella tradizione e sostenibilità

Innovazione e tradizione, nuove aree ecologiche per un consumo responsabile

Verona si prepara a inaugurare i suoi tradizionali Mercatini di Natale, un evento che promette di ravvivare la città con un’atmosfera festiva. Quest’anno, un accento particolare viene posto sul consumo responsabile di cibo e bevande.

Nei cuori pulsanti della città, come la piazza dei Signori, la Loggia Vecchia e le zone limitrofe del Cortile del Tribunale e del Mercato Vecchio, si stanno predisponendo 48 stand, oltre a 12 ulteriori presso l’Arsenale.

Una novità di quest’anno è l’implementazione di cinque zone ecologiche, dove i visitatori saranno incoraggiati a consumare cibo e bevande, contribuendo così alla tutela dell’ambiente. Queste aree sono dotate di strutture per la raccolta differenziata, per garantire una gestione efficace dei rifiuti.

Il villaggio di Natale 2023 sta entrando nelle sue fasi finali di allestimento e si prevede l’apertura al pubblico il 17 novembre, con la cerimonia inaugurale fissata per il giorno successivo in piazza dei Signori. La festa proseguirà fino al 26 dicembre, con possibilità di prolungamento fino al 30 dicembre.

Un’eccezione riguarda le piste di pattinaggio all’Arsenale, che rimarranno aperte fino all’8 gennaio, con possibilità di estensione per la festa di San Valentino. Il Comune di Verona ha annunciato la presenza di cinque zone dedicate al consumo di cibo e bevande, due situate in piazza dei Signori, due al Cortile Mercato Vecchio e una al Cortile del Tribunale.

I visitatori saranno invitati a usufruire di queste aree per consumare i loro pasti, contribuendo così alla pulizia e all’ordine della città. Palazzo Barbieri ha comunicato che i rifiuti prodotti in queste aree saranno raccolti e trasportati in modo ordinato a un punto di raccolta situato in via Dante, per essere successivamente prelevati da Amia.

Importante è anche l’area riservata al volontariato sociale situata nel Cortile del Tribunale. Qui, associazioni come ABEO, A.NA-VI. – ODV, Associazione Nascere per Vivere e Ulss 9 Scaligera, offriranno informazioni e sostegno, mostrando il loro impegno verso chi necessita di maggiore assistenza.

L’assessore al commercio, Italo Sandrini, insieme ad altri rappresentanti, ha sottolineato l’importanza di questa manifestazione per la città di Verona, non solo come opportunità di promozione ma anche come momento di incontro e condivisione culturale.

Per facilitare l’accesso ai mercatini, sono stati suggeriti parcheggi scambiatori e navette, permettendo così ai visitatori di raggiungere facilmente le zone interessate. Questa iniziativa si pone come un esempio di come eventi culturali possano essere gestiti in modo responsabile e sostenibile, valorizzando allo stesso tempo la bellezza e il patrimonio della città

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow