Verona Tomorrow
Accedi

Il soccorso alpino di Verona soccorre 62enne a Brentino Belluno

Con la moglie aveva raggiunto Malga Orsa e il ponte tibetano, ma al ritorno le sue gambe hanno ceduto

Un’escursione che inizialmente sembrava una piacevole avventura in mezzo alla natura si è trasformata in una situazione critica per un uomo di 62 anni proveniente da Mantova e sua moglie. Il loro percorso li aveva portati lungo il sentiero del Santuario, fino a Malga Orsa e al famoso ponte tibetano. Tuttavia, il ritorno a Brentino Belluno si è rivelato estremamente faticoso per il signore.

La sfida maggiore è stata affrontata quando il percorso li ha condotti su un ripido crinale dopo una parte pianeggiante nel bosco. Questa sezione richiedeva di superare tratti rocciosi e di utilizzare un cavo metallico per la progressione. Ecco dove l’escursionista ha iniziato a mostrare segni di affaticamento, inciampando e cadendo più volte, fino a quando le sue gambe non hanno più retto il peso.

La situazione è diventata critica, e la moglie dell’uomo ha cercato aiuto. Verso le 17.30, la Centrale del 118 ha attivato una squadra del soccorso alpino di Verona. La squadra si è immediatamente mobilitata e ha iniziato l’operazione di soccorso.

Prima di raggiungere l’escursionista, i soccorritori hanno incrociato la moglie, che era rimasta in attesa di aiuto. Una volta raggiunto l’uomo, i soccorritori hanno agito con prontezza. Hanno imbragato l’escursionista e lo hanno assicurato, adottando una tecnica che coinvolgeva un soccorritore che lo teneva saldamente da dietro, con una corda tesa, mentre un altro lo sorreggeva davanti.

L’arduo processo di risalita di 300 metri di dislivello è stato completato con successo, e l’uomo è stato riportato in sicurezza. L’intervento di soccorso si è concluso intorno alle 22 di quella sera.

Questa storia serve da promemoria dell’importanza di essere preparati e pronti quando si intraprendono escursioni impegnative. Anche i percorsi che sembrano inizialmente facili possono diventare pericolosi, e avere accesso al soccorso alpino può fare la differenza tra la sicurezza e il pericolo in situazioni critiche come questa.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il resoconto dell'incidente avvenuto il 22 febbraio con operazioni di soccorso e rilievi delle autorità...
Giovane irregolare sorpreso con hashish e cocaina, in attesa di udienza di convalida...
Un violento tamponamento coinvolge sull'A22 del Brennero un furgone e un mezzo pesante...
Verona Tomorrow