Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Tragedia sulla provinciale: cuoco 50enne travolto e ucciso da auto pirata

George Young, un cuoco di 50 anni, ha perso la vita in modo tragico nella notte tra mercoledì e giovedì mentre stava tornando a casa in bicicletta. Il cuoco è stato infatti investito "pirata della strada" e lasciato morire in un fossato. La sua storia ha sconvolto la comunità locale, gettando luce su un incidente che ha lasciato tutti senza parole.

George Young, un cuoco di 50 anni, ha perso la vita in modo tragico nella notte tra mercoledì e giovedì mentre stava tornando a casa in bicicletta. Il cuoco è stato infatti investito “pirata della strada” e lasciato morire in un fossato. La sua storia ha sconvolto la comunità locale, gettando luce su un incidente che ha lasciato tutti senza parole.

George Young, originario di Londra, lavorava come cuoco presso la bruschetteria “Re di Fiandra” a Montecchia di Crosara, nella Val d’Alpone. L’ultima volta che è stato visto dai suoi colleghi e dai titolari del ristorante è stata all’una di giovedì, alla fine del suo turno di lavoro. Nonostante il forte temporale in corso, Renato Danese, il proprietario del ristorante, si era offerto di accompagnare George a casa con il furgone, in modo da poter trasportare anche la sua bicicletta. Tuttavia, George ha preferito rientrare da solo.

Giovedì, quando avrebbe dovuto iniziare il suo turno di lavoro alle 18:30, George non si è presentato. Preoccupati, i suoi datori di lavoro gli hanno inviato un messaggio su WhatsApp, ma non hanno ricevuto risposta. Nel corso del tempo, il telefono di George Young è rimasto muto, senza alcuna conferma di ricezione dei messaggi inviati dal personale del ristorante.

La scomparsa di George è stata segnalata alle autorità dalle persone del ristorante. I carabinieri di San Bonifacio, coordinati dal maresciallo Davide Cassinelli, e i vigili del fuoco del Distaccamento di Caldiero sono stati pronti a iniziare le ricerche, utilizzando anche droni per la ricerca. Tuttavia, il destino di George Young è stato scoperto in modo tragico da due delle sue colleghe, che hanno trovato il suo corpo senza vita in un fossato lungo la strada provinciale 17 della Val d’Alpone, a Montecchia di Crosara.

Le tracce rinvenute sul luogo indicano che George è stato investito da un veicolo a circa 100 metri dal punto in cui è stato ritrovato il suo corpo. L’urto è stato così violento da farlo volare fino a un segnale stradale che è stato abbattuto, prima di finire nel fossato. La parte posteriore della sua bicicletta era completamente accartocciata, suggerendo la gravità dello scontro.

Gli accertamenti medico-legali saranno cruciali per determinare la causa esatta della morte di George Young. Il suo corpo è stato ispezionato dall’équipe dell’ospedale di Borgo Roma, e il magistrato potrebbe disporre un’autopsia.

Nel frattempo, le autorità stanno indagando sull’investitore responsabile dell’incidente mortale e sulla sua fuga, avvenuti presumibilmente tra l’una e le due del mattino di giovedì. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza private sono state acquisite dai carabinieri, insieme a quelle del sistema di sorveglianza e del targa system dei Comuni di Monteforte d’Alpone e di Roncà, per aiutare nelle indagini.

George Young era molto di più di un semplice cuoco. Era un padre affettuoso e un punto di riferimento nella cucina del “Re di Fiandra”. La sua morte improvvisa ha scosso tutti coloro che lo conoscevano, soprattutto la sua piccola figlia, che ha perso il suo adorato papà. La comunità è unita nel cordoglio per questa tragedia e nel desiderio di giustizia per George Young.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'uomo condannato a 9 anni di reclusione per gravi reati legati al traffico di persone....
La polizia locale indaga sull'incidente notturno e sulla caccia ai ladri responsabili del furto dell'ambulanza....
Preoccupazioni emergenti e richieste di approfondimenti nei confronti di Agsm-Aim da parte dei Comuni coinvolti...
Verona Tomorrow