Verona Tomorrow
Accedi

A Verona scatta l’Allerta Arancione per il Pm10

Il divieto principale riguarda tutti i veicoli diesel fino a euro 5 di proprietà privata, che non potranno circolare dalle 8:30 alle 18:30

A partire da oggi, sabato 27 gennaio, la città di Verona sarà colpita da un’allerta arancione a causa del superamento dei livelli di Pm10 nell’aria. Questa misura sarà in vigore per tre giorni consecutivi, fino a lunedì 29 gennaio, e comporterà restrizioni significative sulla circolazione stradale.

Il divieto principale riguarda tutti i veicoli diesel fino a euro 5 di proprietà privata, che non potranno circolare dalle 8:30 alle 18:30 durante questo periodo. Inoltre, saranno fermati anche i veicoli a benzina fino a euro 2, i diesel commerciali fino a euro 4 e i ciclomotori euro 0 e euro 1.

La decisione di introdurre queste limitazioni è stata presa a causa dell’alta pressione che sta interessando la Pianura Padana, che ha portato al superamento del valore limite giornaliero di Pm10, fissato a 50 microgrammi/metro cubo, per quattro giorni consecutivi. Il bollettino Arpav relativo a questa situazione viene emesso nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì.

Tuttavia, ci sono alcune eccezioni importanti da tenere a mente. La circolazione rimarrà consentita per i lavoratori che devono spostarsi da casa al lavoro, purché seguano il percorso più breve. Inoltre, sarà possibile effettuare attività di carico e scarico merci nel territorio comunale durante le fasce orarie comprese tra le 8:30 e le 11:00 e tra le 15:00 e le 17:30.

Una buona notizia è che i veicoli bifuel, che sono dotati di impianti a gas propano (GPL) o metano e possono funzionare sia a benzina che a gasolio, saranno autorizzati a circolare a patto che utilizzino rigorosamente GPL o gas metano. Questa misura include anche le auto a metano, GPL, elettriche, ibride e quelle a benzina superiori a Euro 2.

Inoltre, sono previste deroghe per i veicoli dei portatori di disabilità che sono muniti di contrassegno speciale, così come per i veicoli adibiti a compiti di soccorso, inclusi quelli dei medici in servizio e dei veterinari in visita domiciliare urgente. Sarà inoltre consentito il car-pooling, senza limitazioni, se ci sono almeno 3 persone a bordo per le macchine più grandi e 2 per le biposto.

Un altro aspetto importante da ricordare è il divieto di tenere acceso il motore in fase di sosta e fermata per autobus, auto e mezzi di trasporto merci, anche durante le fasi di carico e scarico.

Per quanto riguarda le tangenziali, non ci saranno limitazioni alla circolazione nei tratti stradali. La Tangenziale Est, che va da Via Valpantena all’altezza dello svincolo di Poiano fino al raccordo verso il casello autostradale di Verona Est e la vicina Tangenziale Sud, sarà aperta alla circolazione. Anche la Tangenziale Sud, dal raccordo del Casello autostradale di Verona Est fino a quello del Casello di Verona Nord, sarà accessibile. Queste disposizioni si applicano ai tratti autostradali che ricadono nel territorio comunale.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un gesto criminale mette a rischio la salute pubblica e scatena la ricerca del colpevole...
Limitazioni alla circolazione e regole sul riscaldamento in atto il 20 e 21 febbraio....
Approfondimento sulle non poche preoccupazioni della comunità locale riguardo all'impianto di smaltimento proposto...
Verona Tomorrow