Verona Tomorrow
Accedi

Operazione di disinnesco riuscita con successo a Parona: viabilità riaperta e rientro degli sfollati in anticipo

Il pericolo è stato scongiurato prima del previsto, permettendo ai residenti di tornare alle loro abitazioni.

Un pericolo imminente ha colpito il quartiere tra Verona e Negrar quando è stata scoperta una bomba in un cantiere di Parona. L’ordigno ha richiesto un’evacuazione immediata di quasi 3.000 residenti, mentre l’intera area, entro un raggio di 755 metri dal punto in cui è stato rinvenuto l’ordigno, è stata chiusa al traffico.

Tuttavia, l’operazione di disinnesco e trasporto della bomba è stata condotta con successo, e il pericolo è stato scongiurato prima del previsto. Inizialmente, si prevedeva che la riapertura al traffico e il rientro degli sfollati avrebbero avuto luogo nel tardo pomeriggio, ma la situazione si è risolta in anticipo, con la viabilità riaperta e i residenti evacuati che hanno potuto tornare nelle loro case già verso le 11 del mattino.

L’operazione di disinnesco è stata affidata agli esperti soldati dell’ottavo reggimento guastatori della Folgore di Legnago, che hanno agito con grande competenza. Dopo aver fatto saltare le spolette, l’ordigno è stato trasportato in sicurezza in un veicolo che è stato scortato fino a una cava di Sommacampagna, dove è stato programmato il brillamento.

Durante le complesse operazioni dei militari, le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, i sanitari e i volontari della protezione civile si sono coordinati efficacemente per garantire la sicurezza dei cittadini. La polizia locale ha presidiato la viabilità e ha fatto rispettare rigorosamente il divieto di accesso nell’area rossa, mentre la questura ha gestito i servizi anti-sciacallaggio.

È degno di nota il fatto che, su quasi 3.000 residenti sfollati, solo alcune decine sono state ospitate nel centro di accoglienza allestito dal Comune di Verona presso il Pala Agsm-Aim, dimostrando la resilienza e la cooperazione della comunità locale in un momento di difficoltà.

 

Photo Credits: Verona Mobilità

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una serata di controlli porta alla scoperta di un traffico di stupefacenti nel centro commerciale....
Le forze dell'ordine della stazione di Legnago e Minerbe sono intervenute dopo un folle inseguimento...
Verona Tomorrow