Verona Tomorrow
Accedi

Natale di Solidarietà, Babbo Natale donatore

Generosità in rosso, la donazione di sangue di Babbo Natale a Isola Rizza

Trasformare in festa un gesto di solidarietà: Mauro Cristofoli e la sua iniziativa natalizia unica. Con l’arrivo delle festività, Mauro Cristofoli, un cittadino di Isola Rizza e membro attivo della Fidas locale, ha dato vita a un’iniziativa carica di significato e generosità. Tradizionalmente, durante il periodo natalizio, Cristofoli lascia da parte la sua attività professionale come autista di camion per trasformarsi in un allegro Babbo Natale. Quest’anno, ha deciso di aggiungere un elemento speciale a questa tradizione, combinando la distribuzione dei dolci tipici natalizi, i pandorini, con un atto di beneficenza ancora più profondo.

Invece di limitarsi alla consueta consegna di questi dolcetti ai bambini della scuola materna “Giacinto Bonanome”, Cristofoli ha esteso la sua missione natalizia compiendo la sua 47ª donazione di sangue, vestito nel suo costume festivo. Il suo gesto non è passato inosservato, suscitando emozione e apprezzamento sia tra i piccoli riceventi che tra il personale del centro trasfusionale.

L’obiettivo di Cristofoli è chiaro: promuovere la donazione di sangue come un dono prezioso, capace di salvare vite umane. Egli ha approfittato di questa occasione per sensibilizzare i più giovani, incoraggiandoli a diffondere il messaggio dell’importanza del donare sangue alle loro famiglie.

La scelta di Cristofoli di indossare i panni di Babbo Natale per la sua nobile causa ha radici personali profonde. Dieci anni fa, spinto da un evento familiare critico riguardante la salute di suo figlio, che necessitava di trasfusioni, Cristofoli ha iniziato il suo percorso di donatore. La realizzazione dell’importanza vitale di tali gesti lo ha portato a diventare un sostenitore attivo della donazione di sangue, un impegno che non ha mai smesso di portare avanti.

La sua iniziativa ha ricevuto l’ammirazione e i ringraziamenti di Fabio Pomini, presidente della sezione Fidas Verona di Isola Rizza, che ha sottolineato come l’azione di Cristofoli incarni lo spirito del Natale: la generosità e la gioia nel donarsi agli altri.

La Fidas Verona, inoltre, ricorda che chiunque desideri seguire l’esempio di Cristofoli può donare sangue, a condizione di essere in buona salute, pesare almeno 50 kg e avere un’età compresa tra i 18 e i 65 anni. Per organizzare la donazione, è possibile contattare l’associazione attraverso vari canali di comunicazione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una sinfonia di cura, professionisti sanitari si uniscono per la musica e la solidarietà...
Coinvolte nell'incidente anche due persone che hanno riportato ferite gravi...
Verona Tomorrow