Verona Tomorrow
Accedi

La Polizia Postale contro la pedopornografia online: 28 arresti in Italia e perquisizioni anche a Verona

Un'importante operazione contro la pedopornografia online ha portato all'arresto di 28 individui colti in flagrante reato e alla denuncia di altre 28 persone in ben 38 province italiane, tra cui Verona

Un’importante operazione contro la pedopornografia online ha portato all’arresto di 28 individui colti in flagrante reato e alla denuncia di altre 28 persone in ben 38 province italiane, tra cui Verona. Questi individui sono stati coinvolti nella detenzione di quantità considerevoli di materiale pedopornografico, gettando luce su una rete di abusi su minori che coinvolgeva un vasto territorio.

L’iniziativa è stata condotta dalla Procura della Repubblica di Venezia attraverso il Centro Nazionale del Contrasto alla Pedopornografia Online (Cncpo) ed è stata caratterizzata dall’impegno di circa 200 agenti della polizia postale. Durante l’operazione sono stati eseguiti 51 decreti di perquisizione, con la conseguente applicazione di 19 misure cautelari. Gli arrestati hanno un’età compresa tra i 16 e i 73 anni, dimostrando che questo problema coinvolge individui di diverse fasce d’età.

Questa operazione è stata il culmine di sei mesi di indagini sotto copertura condotte dagli agenti all’interno di una piattaforma di messaggistica. Durante questo periodo, gli investigatori hanno monitorato circa 130 spazi virtuali frequentati da utenti provenienti da tutto il mondo. All’interno di questi spazi, venivano scambiate migliaia di foto e video che raffiguravano abusi su minori, evidenziando l’ampiezza di questa rete criminale.

La scoperta di questa rete di pedopornografia online sottolinea l’importanza delle operazioni di contrasto e delle indagini condotte dalle forze dell’ordine per proteggere i minori da abusi sessuali online. La collaborazione tra diverse agenzie e autorità giudiziarie è fondamentale per smascherare e perseguire coloro che si dedicano a queste attività illegali.

È un segnale chiaro che le autorità italiane sono determinate a combattere la pedopornografia online e ad assicurare giustizia per le vittime di questi crimini. Questo sforzo incessante per proteggere i minori e per contrastare il crimine online dimostra quanto sia cruciale la vigilanza costante e la collaborazione internazionale per affrontare questa sfida sempre crescente.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una serata di controlli porta alla scoperta di un traffico di stupefacenti nel centro commerciale....
Le forze dell'ordine della stazione di Legnago e Minerbe sono intervenute dopo un folle inseguimento...
Verona Tomorrow