Verona Tomorrow
Accedi

Irccs Sacro Cuore Don Calabria di Negrar incontro sulla violenza di genere

Come riconoscere i primi segnali e salvarsi in tempo

Oggi, presso la sala convegni dell’Irccs Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, si terrà un incontro cruciale sulla violenza di genere. Il dottor Giuseppe Deledda, direttore dell’Unità operativa di psicologia, guiderà la discussione, aprendola al pubblico alle 13.30.

La nota recente dell’ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar sottolinea un allarmante aumento degli omicidi di donne, superando la triste cifra di 100 solo quest’anno. La maggior parte di queste vittime ha perso la vita per mano di partner o ex-partner, evidenziando un problema radicato nella società. La violenza di genere, sottolineano gli esperti, non si manifesta solo attraverso gli omicidi, ma anche attraverso maltrattamenti, abusi sessuali e angherie psicologiche, spesso taciute per paura o vergogna dalle stesse vittime.

Un aspetto importante dell’incontro sarà dedicato ai primi segnali di una potenziale crisi. Come possono essere riconosciuti dalla donna stessa e dagli operatori che entrano in contatto con lei? Queste domande saranno il fulcro dell’incontro, cercando di individuare i campanelli d’allarme che possono prevedere situazioni di pericolo.

La giornata prevede anche un approccio letterario al tema, con la presentazione del romanzo “Il segreto di May” della dottoressa Luisa Nadalini. Psicologa e psicoterapeuta, Nadalini è impegnata nella diffusione della cultura della cura psicologica attraverso la narrazione clinica. Il suo romanzo del 2022 affronterà il tema della violenza di genere, arricchendo la discussione con una prospettiva letteraria.

Inoltre, la psicologa Benedetta Tesoro, coordinatrice dell’area donne presso la Fondazione Don Calabria per il Sociale, condividerà la sua testimonianza. Dal 2004, l’Opera Don Calabria si dedica all’aiuto delle donne in difficoltà, specializzandosi nel 2018 nell’accoglienza delle vittime di violenza. Le case rifugio, aperte in collaborazione con la Regione Veneto e altre entità locali, offrono un luogo sicuro per le donne che cercano protezione.

L’incontro del 11 dicembre si prefigge di essere un momento di sensibilizzazione e condivisione di esperienze, affrontando il problema della violenza di genere in modo completo, dalla sua rilevazione precoce all’assistenza e al supporto alle vittime. La partecipazione del pubblico è caldamente incoraggiata, poiché la consapevolezza è il primo passo verso un cambiamento significativo.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una settimana di sport e cultura per giovani e famiglie nel cuore di Verona...
Un viaggio dalla sua origine romana a teatro lirico all'aperto, attraverso monumenti storici e piazze...
Verona Tomorrow