Verona Tomorrow
Accedi

Rigenerare l’ex seminario di Verona: un concorso di idee per un nuovo futuro dell’area

Tra le caratteristiche imprescindibili del concorso, vi è la capacità di rispettare il contesto e la vocazione sociale dell'area, la ricerca di nuovi layout funzionali che rispettino l'integrità dell'area della chiesa e l'integrazione di diverse attività. Iniziativa, aperta a chiunque abbia idee innovative da condividere: ecco come fare per candidarsi.

La diocesi di Verona, in collaborazione con la Fondazione San Zeno, ha lanciato un ambizioso concorso di idee per trasformare l’ex seminario di Verona in un luogo vivo e dinamico, pronto a scrivere un nuovo capitolo della sua storia. Questa iniziativa, aperta a chiunque abbia idee innovative da condividere, rappresenta una sfida stimolante per immaginare il futuro di un sito intriso di storia e significato.

Situato nel quadrante ovest di Verona, nei pressi del quartiere San Massimo, l’area dell’ex seminario si estende su circa 17 ettari. È caratterizzata da tre distinti blocchi funzionali: due ali rivolte a sud, una a nord e un corpo centrale. Questi edifici, un tempo destinati alle residenze dei seminaristi, aule scolastiche, laboratori didattici, spazi comuni e servizi come cucine, mense, macelleria, falegnameria e stamperia, raccontano una storia ricca e complessa. Il complesso ospita persino un teatro con un auditorium interrato da oltre 700 posti a sedere, sormontato dalla maestosa Chiesa di San Giuseppe. Inoltre, troviamo un piccolo gruppo di edifici rurali, testimonianza del passato agricolo della zona.

Questo spazio, intriso di storia e di valore simbolico, sta per intraprendere un nuovo cammino di rigenerazione urbana. La diocesi di Verona, guidata dal vescovo Domenico Pompili, sta raccogliendo proposte e idee da tutto il mondo per dare una nuova vita a questo sito. L’obiettivo è coinvolgere il maggior numero possibile di attori, tra individui, imprese, enti pubblici e privati, associazioni, università, istituti di formazione e ricerca, e istituti scolastici. L’idea è quella di individuare un progetto capace di raccogliere l’eredità del passato e al tempo stesso affrontare le sfide del futuro.

Tra le caratteristiche imprescindibili del concorso, vi è la capacità di rispettare il contesto e la vocazione sociale dell’area, la ricerca di nuovi layout funzionali che rispettino l’integrità dell’area della chiesa e l’integrazione di diverse attività.

Le iscrizioni al concorso sono aperte dal 1 dicembre e si chiuderanno alle ore 11.59 del 27 marzo 2024. Gli ideatori delle tre migliori proposte saranno premiati con un totale di 50.000 euro in denaro. Per partecipare, è necessario iscriversi online sul sito ufficiale del concorso, www.exseminariosanmassimo.org.

In sintesi, l’ex seminario di Verona si prepara a un nuovo capitolo della sua storia grazie al concorso di idee promosso dalla diocesi e dalla Fondazione San Zeno. Un’opportunità unica per contribuire a ridare vita a questo luogo straordinario, mettendo in campo idee innovative e visioni per il futuro. Non perdete l’occasione di partecipare a questa iniziativa che può cambiare il volto di Verona.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una settimana di sport e cultura per giovani e famiglie nel cuore di Verona...
Un viaggio dalla sua origine romana a teatro lirico all'aperto, attraverso monumenti storici e piazze...
Verona Tomorrow