Verona Tomorrow
Accedi
Cerca
Close this search box.

Verona e la sfida dei rifiuti, meno produzione, ma la differenziata rimane un punto critico

Diminuzione dei rifiuti a Verona, una lotta continua per migliorare la raccolta differenziata

La recente pubblicazione del Rapporto Rifiuti 2023 da parte dell’Arpav ha rivelato una significativa diminuzione nella produzione complessiva di rifiuti nella provincia di Verona. Benché nel 2022 si sia assistito a una riduzione da 457.517 a 445.089 tonnellate di rifiuti, la provincia fatica a tenere il passo con le altre regioni venete in termini di gestione dei rifiuti urbani. Questo calo, tuttavia, non si è accompagnato da un corrispondente incremento nella raccolta differenziata, un settore in cui il Veronese stenta a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Il documento, presentato durante l’ottava edizione dell’Ecoforum di Legambiente in collaborazione con Arpav, fornisce un quadro dettagliato, attingendo dati dalle amministrazioni locali e dai gestori dei servizi di rifiuti attraverso Orso, il sistema informativo regionale. Questi dati sono essenziali per una pianificazione efficace a livello locale e regionale.

Analizzando il rapporto, emerge che il Veronese ha registrato un leggero declino nella produzione di rifiuti nel 2022. Tuttavia, la raccolta differenziata rimane un punto critico. L’obiettivo per il 2030 è di ridurre a 80 chilogrammi per abitante il rifiuto residuo, cioè quello non riciclabile. Mentre alcune aree come Verona Sud si avvicinano a questo traguardo, altre come Verona Nord e la città di Verona stessa rimangono indietro, con un aumento nel rifiuto residuo.

In termini di raccolta differenziata, Verona Sud ha quasi raggiunto l‘obiettivo del 2030, superando l’80% nel 2022. Al contrario, le altre aree hanno mostrato un decremento, con Verona Nord che è scesa al 78% e la città di Verona al 53%. Questi dati sottolineano la necessità di strategie mirate per migliorare la gestione dei rifiuti in queste aree critiche.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow