Verona Tomorrow
Accedi

Provvedimenti di carcerazione eseguiti per tre individui colpevoli di diversi reati

Provvedimenti che hanno portato all'arresto di criminali che erano latitanti da diverso tempo

Nelle ultime settimane, la procura di Verona ha emesso e fatto eseguire ordini di carcerazione nei confronti di tre individui, ciascuno colpevole di reati diversi, tra cui furti, rapine e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Questi provvedimenti hanno portato all’arresto di criminali che erano latitanti da diverso tempo.

Il 3 novembre, la Squadra Mobile di Verona ha eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di Jasar Bajrami, originario del Kosovo e residente a Verona. L’uomo doveva scontare una pena residua di 2 anni, 4 mesi e 22 giorni di reclusione. Le sue condanne precedenti includevano lesioni volontarie, tentato furto e tentata rapina aggravata. Sorprendentemente, questo provvedimento è stato eseguito mentre l’uomo era già in custodia cautelare per altri provvedimenti giudiziari non definitivi.

Il 21 novembre, la polizia rumena ha arrestato Adrian Slobozia Dragusin, un latitante di nazionalità romena, in seguito a un’intensa collaborazione tra Interpol e la Squadra Mobile di Verona. Su di lui pendeva un ordine di carcerazione per la pena residua di 3 anni, 7 mesi e 2 giorni di reclusione, a causa di una rapina aggravata commessa nel 2017 a Verona. In quella circostanza, Dragusin e sua moglie avevano compiuto una rapina in una casa, durante la quale avevano resistito con violenza all’intervento dei carabinieri. Attualmente, si sta cercando la moglie Daniela per eseguire anche la condanna nei suoi confronti.

Sempre il 21 novembre, è stata eseguita la pena nei confronti di Balde Boubakar, cittadino ghanese, condannato a 1 anno, 6 mesi e 16 giorni di reclusione per il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. La sua condanna era stata emessa dal tribunale di Verona nel settembre 2022 ed era diventata irrevocabile nel novembre 2023. Boubakar era coinvolto in episodi di accompagnamento e inserimento clandestino di 145 stranieri irregolari all’interno dei treni merci diretti verso l’Austria, tra settembre e novembre 2021.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Una serata di controlli porta alla scoperta di un traffico di stupefacenti nel centro commerciale....
Le forze dell'ordine della stazione di Legnago e Minerbe sono intervenute dopo un folle inseguimento...
Verona Tomorrow