Verona Tomorrow
Accedi

Getta la droga dal finestrio e fugge in auto: bloccato e arrestato dai Carabinieri

Un 37enne marocchino ha gettato un involucro contenente 15 grammi di cocaina e si è poi dato alla fuga. Processato per direttisima è stato posto agli arresti domiciliari

Durante un’operazione di routine mercoledì sera a Cerea, i carabinieri hanno assistito a un tentativo di fuga in auto che ha portato all’arresto di un individuo di 37 anni, di nazionalità marocchina, residente in un Comune della Bassa. L’uomo si trovava a bordo di un’utilitaria insieme a un altro individuo, che è stato successivamente denunciato.

Tutto è iniziato quando i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Legnago hanno notato l’auto parcheggiata in località Cherubine con due persone a bordo. Appena si sono avvicinati per effettuare un controllo, il conducente ha acceso il motore, gettato un involucro dal finestrino e ha cercato di fuggire. È quindi iniziato un inseguimento che si è protratto per circa 5 chilometri, terminando nella zona commerciale di Legnago, dove l’auto è stata bloccata e il conducente è stato immobilizzato e arrestato.

Durante l’inseguimento, è stato recuperato l’involucro gettato dalla vettura, che conteneva 15 grammi di cocaina ed è stato prontamente posto sotto sequestro. Dopo le procedure di rito, il 37enne è stato condotto nella sua abitazione, dove è stato posto agli arresti domiciliari. Giovedì mattina si è tenuta l’udienza con rito direttissimo, che ha convalidato l’arresto e ha imposto al soggetto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione in caserma una volta al giorno.

L’altro occupante dell’auto è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e dovrà rispondere delle accuse a lui rivolte.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un gruppo di ragazzi, apparentemente intorno ai 14 anni e armati di coltello, ha aggredito...
Un trentenne nigeriano arrestato dopo un tentativo di furto e resistenza alle autorità...
L'operazione della Squadra Mobile di Pordenone che ha portato all'arresto di quattro malviventi rumeni...
Verona Tomorrow