Verona Tomorrow
Accedi

Venerdì nero 2023, Italia in mobilitazione

17 Novembre, giornata di sciopero Nazionale, settori in rivolta

Il 17 novembre 2023, un’importante mobilitazione sindacale si profila all’orizzonte. Nota come il “venerdì nero“, questa protesta vedrà diversi settori entrare in sciopero. Tuttavia, il quadro definitivo degli orari e delle modalità di questo sciopero si delineerà entro la serata di oggi, poiché l’ordine di requisizione dei lavoratori, se necessario, deve essere emesso con un preavviso di 48 ore. Attualmente, si prevede che il settore dei trasporti aerei rimarrà operativo, nonostante la conferma dello sciopero.

Il settore dei trasporti pubblici potrebbe subire restrizioni temporanee, con la possibilità di uno sciopero limitato a un massimo di quattro ore per il trasporto pubblico locale e otto ore per i treni. Cgil e Uil hanno deciso di escludere il settore aereo dallo sciopero generale, salvaguardando così i voli. Le astensioni dal lavoro toccheranno diversi ambiti come il pubblico impiego, la scuola, le poste, le lavanderie industriali e il settore dell’igiene ambientale.

L’eventuale requisizione dei lavoratori è un tema caldo, dato che il Ministro dei Trasporti, Matteo Salvini, ha minacciato di applicarla in risposta alla protesta. Se non ci sarà un accordo tra le parti, potrebbero seguire sanzioni specifiche per i sindacati che non rispettano le disposizioni.

Per quanto riguarda i programmi di sciopero, Cgil e Uil hanno pianificato un’astensione dall’attività lavorativa di otto ore in diverse regioni italiane, con una serie di manifestazioni programmate a Roma e in altre regioni nelle settimane successive. Nonostante le richieste di limitazioni da parte del garante, i sindacati hanno espresso la volontà di non aderirvi, sostenendo che ciò metterebbe in discussione l’esercizio del diritto di sciopero garantito dalla Costituzione.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow