Verona Tomorrow
Accedi

Rinascita storica a Marcellise

Restauro commemorativo della Lapide ai Caduti rivela un passato eroico

In una solenne cerimonia che ha coinciso con la celebrazione dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, San Martino Buon Albergo ha svelato la lapide ai caduti restaurata sulla facciata dell’ex municipio di Marcellise. Questo evento del 5 novembre ha visto la partecipazione della comunità locale, includendo l’amministrazione comunale, il presidente provinciale degli alpini Maurizio Trevisan, e rappresentanti delle associazioni militari e di volontariato.

Il memoriale rispecchia la storia del paese fin dal suo primo consiglio comunale il 31 dicembre 1918, presieduto dal conte Ottavio Orti Manara. La lapide onora i soldati caduti durante le due guerre mondiali, con una dedica iniziale posta nel 1921, quando Marcellise era ancora un comune autonomo. Il monumento presenta una figura femminile che rappresenta l’Italia, affiancata da un’aquila e sormontata da un festone di alloro con stelle militari, tutto incastonato in un’elegante struttura decò con pietre rosse di Verona.

Il restauro ha migliorato la leggibilità dei nomi dei caduti e ha consolidato la struttura per evitare future degradazioni, mantenendo l’integrità storica del monumento. Gli sforzi di conservazione sottolineano l’importanza di custodire la storia per educare le future generazioni sui valori di pace e sulle conseguenze della guerra, come evidenziato dal sindaco Giulio Furlani e dal vicesindaco Mauro Gaspari. Il progetto, curato dall’architetto Mauro Zammataro, riafferma il patrimonio culturale e la memoria collettiva di Marcellise.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Innovazione e sostenibilità nell'illuminazione dei parchi pubblici...

A partire dal 15 novembre, il Comune di San Martino Buon Albergo introdurrà importanti cambiamenti...

Verona Tomorrow