Verona Tomorrow
Accedi

Verona celebra il Giorno dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate in piazza Bra

In caso di maltempo, le cerimonie si svolgono inizialmente in piazza Bra, ma successivamente tutti i partecipanti si spostano alla Gran Guardia per continuare le celebrazioni in un luogo riparato.

Il 4 novembre è una data di grande importanza storica per l’Italia, in quanto segna la fine della prima guerra mondiale e il completamento del processo di unificazione nazionale. Questa giornata è dedicata alla celebrazione del Giorno dell’Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate, e a Verona, come in molte altre città italiane, vengono organizzate solenni cerimonie per commemorare questo evento.

Le celebrazioni iniziano alle ore 10.15 in piazza Bra, presso il Monumento Vittorio Emanuele, e vedono la partecipazione del sindaco di Verona, Damiano Tommasi, insieme ai rappresentanti delle istituzioni civili e militari della città.

La cerimonia si apre con l’alzabandiera, un momento solenne in cui la bandiera italiana viene sollevata in segno di rispetto e onore. Successivamente, le autorità e gli invitati fanno il loro ingresso, seguiti dall’ingresso dei labari e dei gagliardetti delle associazioni combattentistiche e d’arma.

Durante la cerimonia, si rende omaggio al gonfalone della città di Verona con la resa degli onori, e vengono deposte corone ed onori al monumento “A tutti i caduti di tutte le guerre“, un gesto di profonda gratitudine verso coloro che hanno sacrificato la loro vita per la patria.

Uno dei momenti più significativi della giornata è la lettura del messaggio del presidente della Repubblica e del ministro della difesa, che sottolinea l’importanza della pace e della difesa del territorio nazionale.

Inoltre, viene letta la motivazione della medaglia d’onore al valore militare al milite ignoto, a cura di Assoarma Verona, per ricordare l’eroismo di coloro che hanno combattuto per l’Italia.

Successivamente, il presidente di Assoarma Verona, Roberto Pellegrini, terrà un discorso per riflettere sull’importanza della giornata e sull’impegno delle forze armate.

Durante l’evento, alcune istituzioni scolastiche veronesi ricevono la bandiera nazionale, simbolo dell’unità e della sovranità dell’Italia.

Le celebrazioni si concluderanno alle ore 17.30 con la cerimonia dell’ammainabandiera, un momento toccante in cui la bandiera italiana viene abbassata per chiudere la giornata di commemorazione.

In caso di maltempo, le cerimonie si svolgono inizialmente in piazza Bra, ma successivamente tutti i partecipanti si spostano alla Gran Guardia per continuare le celebrazioni in un luogo riparato. Questa giornata rappresenta un’occasione importante per riflettere sull’unità e la storia dell’Italia, nonché per onorare coloro che hanno dato la propria vita per difendere il paese.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Strategie di vigilanza urbana, autovelox, telelaser e UMP a tutela dei cittadini...
L'ateneo scaligero si distingue per l'incremento significativo delle immatricolazioni e l'ampliamento dell'offerta formativa, in linea...
La vicepresidente della Regione del Veneto, Elisa De Berti, illustra i dettagli dell'importante intervento infrastrutturale....
Verona Tomorrow