Verona Tomorrow
Accedi

Il Veneto è stato nominato Regione Europea dello Sport 2024: un riconoscimento di prestigio

Regione Veneto esempio di passione e dedizione sportiva

Il Veneto è stata recentemente onorato con un titolo di prestigio: Regione Europea dello Sport 2024. Questo importante riconoscimento è stato conferito dal Aces, un’associazione no profit con sede a Bruxelles che opera in collaborazione con la Commissione Europea e le federazioni delle capitali e città europee dello sport. La cerimonia di consegna della bandiera si è tenuta il 7 dicembre 2023 a Bruxelles, nella sede del Parlamento Europeo, e l’assessore regionale allo Sport, Cristiano Corazzari, è stato incaricato di ricevere l’onorificenza.

Una regione con una profonda passione per lo sport

Il governatore del Veneto, Luca Zaia, ha sottolineato con orgoglio che il Veneto è una terra di sportivi, capaci di organizzare eventi sportivi di prim’ordine. Questo risultato è stato ottenuto grazie all’impegno degli enti di promozione e di numerose associazioni, grandi e piccole, che lavorano instancabilmente per promuovere la pratica sportiva a tutti i livelli. I numeri dimostrano chiaramente la dedizione degli abitanti del Veneto allo sport: la regione si classifica al secondo posto in Italia per il numero di atleti e operatori sportivi e al terzo posto per il numero di associazioni sportive attive.

Un territorio vario e accogliente per gli sportivi

La varietà geografica del Veneto, che spazia dalla montagna al mare, insieme al sistema infrastrutturale ben sviluppato, permette la pratica di una vasta gamma di sport, sia a livello agonistico che amatoriale. Il Veneto è una vera e propria palestra a cielo aperto, dove gli sportivi possono trovare l’ambiente ideale per allenarsi e competere. Questa identità legata allo sport è profondamente radicata nella cultura veneta, e il titolo di Regione Europea dello Sport 2024 ne è la conferma.

Un lavoro duro e un forte sostegno

Il successo della candidatura del Veneto a Regione Europea dello Sport 2024 è stato il risultato di un lavoro impegnativo svolto negli anni precedenti. La regione ha presentato una solida candidatura basata su un dossier completo che evidenzia il Veneto come una terra di sport a tutti i livelli. Dalla gioventù agli atleti amatoriali di ogni età, passando per lo sport per disabili, il Veneto ha dimostrato di essere un punto di riferimento nel mondo dello sport.

Sport in Veneto: alcuni dati significativi

Il Veneto vanta un notevole numero di atleti tesserati, posizionandosi al secondo posto in Italia secondo i dati Istat del 2018. Le discipline più diffuse tra gli atleti tesserati includono l’atletica leggera, il calcio, la pallacanestro, la pallavolo e il tennis. Inoltre, la regione si classifica al terzo posto in Italia per il numero di società sportive attive, coprendo una vasta gamma di discipline.

Uno stile di vita attivo

Il Veneto è noto anche per il suo stile di vita attivo, con il 43,8% della popolazione che pratica sport in modo continuativo o saltuario. Questo livello di attività fisica è uno dei più alti in Italia e contribuisce a mantenere basso il tasso di sedentarietà, che si attesta al 21,5%, seconda solo al Trentino Alto Adige.

Infrastrutture sportive di prima classe

La regione può vantare anche un’ampia rete di infrastrutture sportive, con oltre 7.700 impianti, la stragrande maggioranza dei quali è funzionante. Questo permette agli sportivi di trovare facilmente strutture adatte alle loro esigenze in tutto il Veneto, dai campi da calcio alle piste ciclabili, dai campi da tennis alle palestre.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Segui il viaggio emozionante delle mascotte delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Milano Cortina 2026 attraverso...
Ora i due fratelli di Caselle di Sommacampagna saranno protagonisti ai mondiali di danza sportiva...
Scopri l'evento sportivo che intreccia passione, storia e bellezza a "Verona in Love": ai vincitori...
Verona Tomorrow