Verona Tomorrow
Accedi

Il Pastificio Rana annuncia ambizioso progetto e investimento da 78 milioni di euro

Gian Luca Rana, amministratore di Pastificio Rana, ha espresso la sua soddisfazione per l'accordo con il Ministero delle Imprese, sottolineando il loro impegno a investire in Italia da oltre sei decenni.

Pastificio Rana, iconica azienda veronese con una storia lunga quasi sei decenni, sta per intraprendere un ambizioso piano di espansione e sviluppo grazie a un accordo speciale con il Ministero delle Imprese e del Made in Italy. Questo accordo segna un passo significativo per l’azienda e il settore italiano, poiché il Ministero delle Imprese si impegna a fornire un contributo di circa 10 milioni di euro per sostenere il piano di investimenti di 78 milioni di euro proposto da Pastificio Rana.

Gian Luca Rana, il visionario dietro l’azienda, sta puntando a espandere la capacità produttiva di tre stabilimenti chiave: San Giovanni Lupatoto, Moretta e Gaggiano, nel periodo 2022-2025. Questi investimenti, che ammontano a un totale di 78 milioni di euro, rappresentano una parte di un piano più ampio del gruppo Rana, che prevede di investire 300 milioni di euro nei prossimi tre anni. Sorprendentemente, questi finanziamenti saranno completamente autofinanziati grazie al cash flow aziendale.

Questi investimenti non si limiteranno solo a un aumento delle capacità produttive. In ogni stabilimento coinvolto, verranno realizzate importanti opere accessorie per supportare l’ampliamento. Inoltre, c’è un piano per trasferire la produzione di piatti pronti dal Belgio allo stabilimento di Moretta. Queste iniziative comporteranno la creazione di nuovi posti di lavoro, con un incremento di 96 lavoratori nei tre stabilimenti interessati. Ma gli impatti positivi non si fermano qui: il piano avrà un’impressionante ricaduta di oltre 180 milioni di euro sull’intera filiera produttiva, beneficiando i fornitori di materie prime, nonché i fornitori di packaging e tecnologia di produzione.

L’azienda ha condiviso la sua visione, sottolineando come la qualità, la creatività e l’innovazione siano stati i pilastri fondamentali del pastificio dal 1962. Tuttavia, per trasformare questi valori in prodotti che soddisfano le tavole di tutto il mondo, è essenziale disporre di una struttura produttiva di eccellenza. Questo è il motivo per cui il programma di investimenti è cruciale per il loro percorso di crescita ed espansione, poiché mira a creare un naturale aumento dell’occupazione e a beneficiare l’intera filiera produttiva.

Gian Luca Rana, amministratore di Pastificio Rana, ha espresso la sua soddisfazione per l’accordo con il Ministero delle Imprese, sottolineando il loro impegno a investire in Italia da oltre sei decenni. Questo ulteriore impegno dimostra la loro volontà di rendere i loro stabilimenti produttivi italiani centri di eccellenza per l’innovazione tecnologica, la ricerca e lo sviluppo. Rana è orgogliosa delle sue radici italiane e si impegna a continuare il percorso imprenditoriale della famiglia, cercando di avere impatti positivi sul territorio, sulle filiere produttive e sulle comunità locali.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Evento globale su riscaldamento e energia da biomassa, unisce 550 aziende, innovazione e sostenibilità...
Il Comune e FS Sistemi Urbani promuovono l'iniziativa per il riutilizzo dinamico degli spazi dismessi,...
Portando esperienza internazionale per guidare l'espansione dell'azienda dolciaria....
Verona Tomorrow