Verona Tomorrow
Accedi

Epifania di giustizia, arresti in città

Intervento decisivo dei Carabinieri smantella attività criminali

Durante il recente weekend dell’Epifania, in città si sono registrati importanti interventi delle forze dell’ordine che hanno portato all’arresto di tre persone coinvolte in atti criminali, tra cui furti e attività di baby gang. Tra il 5 e il 6 gennaio, grazie all’operato dei carabinieri, questi individui sono stati localizzati e detenuti, per poi essere trasferiti al carcere di Montorio per scontare le rispettive condanne.

Specificatamente, il 5 gennaio, una squadra dei carabinieri di Verona ha localizzato un giovane di 22 anni, originario della città, precedentemente condannato a 3 anni e 3 mesi di reclusione. Questa sentenza è stata emessa a seguito di diversi crimini commessi nel 2021, inclusi l’associazione a delinquere, rapina aggravata, lesioni personali aggravate e tentato furto aggravato. Il 22enne era noto per il suo ruolo di spicco in una baby gang responsabile di numerosi reati gravi.

Inoltre, la mattina del 5 gennaio, un altro individuo, un uomo di 55 anni, è stato arrestato dai membri del nucleo investigativo di Verona. Egli era stato condannato a 1 anno e 1 mese di reclusione per gravi reati contro il patrimonio avvenuti nel 2009. Anche su di lui pendeva un ordine di carcerazione in seguito a un tentato furto aggravato.

Infine, nel pomeriggio del 6 gennaio, i carabinieri di Verona hanno arrestato un uomo di 38 anni, di origine marocchina e senza fissa dimora. Egli doveva scontare una pena residua di 6 mesi per un reato contro il patrimonio commesso nell’aprile 2023. Questo arresto è avvenuto dopo che l’uomo è stato sorpreso in flagrante mentre tentava di rubare una bicicletta di valore, cercando di forzare il lucchetto in un parcheggio pubblico. Dopo le procedure standard, tutti e tre i detenuti sono stati trasferiti al carcere di Montorio.

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Verona Tomorrow